La Lega parte con il tesseramento,
Matelica unica tappa maceratese

GAZEBO in tutta la regione sia oggi che domani. Il coordinatore Riccardo Marchetti: «In Regione già in questi primi mesi di governo abbiamo segnato un significativo cambio di passo»
- caricamento letture
marchetti-candidati-lega-2020-macerata-22-325x217

Il coordinatore della Lega Riccardo Marchetti

Oggi e domani la Lega, approfittando della riapertura della zona gialla, sarà in diverse piazze marchigiane per la campagna tesseramento. Tante piazze, anche se nel Maceratese (dove la Lega vanta diversi sindaci tra cui quello di Macerata, Sandro Parcaroli e quello di Sarnano, Luca Piergentili) l’unico gazebo sarà domani a Matelica. Una scelta strategica? Non è dato saperlo, certo è che nel resto delle Marche gli appostamenti per il tesseramento sono decisamente più capillari. «Torniamo tra i marchigiani in sicurezza perché è a partire dall’ascolto che si costruisce la buona politica – dichiara il deputato Riccardo Augusto Marchetti, commissario della Lega Marche – La Lega al governo dimostra come non sia il tempo delle battaglie ideologiche, ma dell’impegno a portare la voce degli italiani sui tavoli dove ora è fondamentale farla sentire. Noi ci siamo e quanto più i marchigiani vorranno darci una mano, tanto più la loro voce si leverà alta. Lo stiamo dimostrando in Regione Marche dove, già in questi primi mesi di governo, abbiamo segnato un significativo cambio di passo. E siamo solo all’inizio della legislatura».

Il calendario prevede per oggi (principalmente la mattina) gazebo a Urbino, Ancona, Castelfidardo, Fabriano, Jesi, Numana, Ascoli, Monsampolo del Tronto e San Benedetto. Per domani Lucrezia di Cartoceto (sempre Pesarese) e poi nell’Anconetano Castelfidardo, Falconara, di nuovo Numana (scelta tra l’altro ieri come scenario della “benedizione” della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ai primi mesi di amministrazione Acquaroli), Senigallia, Sirolo. Infine in provincia di Ascoli si aggiungono gazebo a Carassai, Cupra Marittima, Grottammare, Montalto, fanno il bis Ascoli e San Benedetto.

(Redazione Cm)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X