Un festival online per il patrono,
Treia celebra San Patrizio

QUATTRO GIORNI di iniziative, visibili nella pagina facebook istituzionale del Comune. Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle 21
- caricamento letture
Capponi_Foto-LB-1-e1599914238766-325x257

Franco Capponi, sindaco di Treia

 

Dal 13 al 17 marzo Treia celebra il patrono San Patrizio, uno dei momenti salienti della vita sociale e culturale della comunità. Nonostante le restrizioni dovute alla pandemia, anche quest’anno viene proposto un calendario ricco di iniziative, in modalità online, visibili nella pagina facebook istituzionale “Città di Treia”. Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle 21. Si parte sabato 13 marzo con Saint Patrick’s Day, viaggio “errante” tra le danze popolari tradizionali: dall’Irlanda alle Marche passando per la Francia, a cura dell’Istituto Comprensivo “Egisto Paladini” Treia. L’evento sarà preceduto dal saluto del sindaco Franco Capponi e del dirigente scolastico Angela Fiorillo. Il link per seguire la diretta sarà disponibile anche su www.istitutopaladini.edu.it. Domenica 14 sarà la volta del gruppo musicale “Li Matti de Montecò”, con la presentazione del libro “Un salto nel folklore” di Claudio e Monia Scocco, a cura di Giaconi Editore. Lunedì 15 la consulta giovanile comunale, presieduta da Leonardo Piermattei, festeggia il suo primo anno di mandato con l’evento “Resilienza: quando la vita impara dallo sport”, con gli ospiti Andrea Giri (mental coach), Marco Scarponi (fratello di Michele Scarponi) e Filippo Bartolacci (giovane ciclista treiese, vittima di un grave incidente nel 2016 durante un allenamento con la sua squadra).

PROGRAMMA-GENERALELegato all’immagine del santo patrono è l’evento “San Patrizio: la storia del Patrono di Treia e il legame tra la città e Arklow”, visibile da martedì 16 alle 21 sulla pagina facebook Città di Treia. Interverranno il vescovo della diocesi di Macerata, monsignor Nazzareno Marconi, il presidente del centro studi storici maceratesi, professor Alberto Meriggi, e il responsabile del comune di Treia – scambi giovanili, dottor Orazio Coppe. L’Evento sarà allietato anche dagli intermezzi della banda musicale “Città di Treia”. Il programma religioso prevede la messa celebrata da monsignor Nazzareno Marconi, mercoledì 17 marzo alle 18 nella chiesa di San Filippo. «Un ringraziamento particolare agli illustri relatori e a tutti coloro che hanno collaborato fattivamente per la realizzazione del festival online – scrive il Comune -. Dopo la pausa forzata del 2020, quest’anno l’Amministrazione ha voluto riprendere la tradizione dei festeggiamenti del patrono della città, pur con le attuali restrizioni che hanno reso impossibile la realizzazione dei suggestivi giardini di marzo, la processione con il santo patrono per le vie della città e il festival “Gusti d’Autore”».

EVENTO-ISTITUTO-PALADINI

EVENTO-DOMENICA

EVENTO-CONSULTA-GIOVANILE

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X