Gioia Polisportiva Acli,
Hallibou campione regionale
di corsa campestre

TRIONFO per l'atleta di origini marocchine, portacolori della società di Macerata, nella gara della categoria M50 che si è svolta a Civitanova
- caricamento letture

 

Rachid-2-e1614780741729-325x252

Rachid Hallibou

 

La Polisportiva Acli Macerata continua a mietere successi pur con tutte le problematiche del momento proseguendo la sua politica in favore dell’associazionismo e dell’attività motoria. Questa volta ad assurgere agli onori della cronaca è Rachid Hallibou. Il forte corridore di origini marocchine, arrivato nel nostro paese da più di trent’anni, ha difatti dominato il Campionato Regionale di corsa campestre per la categoria M50. In quel di Civitanova la sua prova non ha dato spazio ad alcuna replica degli avversari infliggendo un minuto di distacco al secondo classificato, confermando il titolo marchigiano conquistato a fine ottobre ad Ancona sulla prove dei 10 km su strada, sempre negli M50. Rachid, che fin dal suo arrivo in Italia ha avuto nel presidente Ulisse Gentilozzi il suo punto di riferimento, svolge le mansioni di operaio in una nota azienda locale, la Siva srl, abita ad Osimo e concilia al meglio gli impegni di lavoro con quelli familiari. Terminato il lavoro regolarmente mette le scarpette da corsa quattro giorni a settimana ed ora, che è in arrivo il secondo genito dal secondo matrimonio, ha un figlio venticinquenne, dalla prima esperienza coniugale, che lavora negli Usa, non potrà che aumentare il suo “moto perpetuo”. L’augurio è che sappia continuare nel perfetto abbinamento di lavoro-famiglia-corsa che sta dando a lui ed agli amici corridori dell’Acli Macerata grandi successi e soddisfazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X