Giorno del Ricordo, Acquaroli:
«La verità non venga mai taciuta»
(IL VIDEO)

IL CONSIGLIO REGIONALE ha ripercorso la tragedia delle Foibe. Guarda la cerimonia in versione integrale
- caricamento letture
Giorno del Ricordo, la cerimonia in Consiglio regionale

 

«La tragedia delle Foibe e il suo tardivo riconoscimento ci dicono che mai dovrebbe accadere che la verità venga taciuta». Lo ha detto il presidente della Regione Francesco Acquaroli ieri durante la Giornata del Ricordo, celebrata dal Consiglio regionale. La cerimonia era iniziata con l’intervento del vice presidente del Consiglio Gianluca Pasqui seguito dai due rappresentanti dell’Associazione nazionale Venezia Giulia Dalmazia (Anvgd) Franco Rismondo, presidente del comitato provinciale di Ancona, e Orazio Zanetti Monterubianesi, presidente del Comitato Marche sud. Spazio, poi, alle emozioni in musica grazie alla fisarmonica di Christian Riganelli e al sassofono di Massimo Mazzoni in una performance sulle note evocative di Sperling, Iturralde e Pansera. Lo spartito ha successivamente ceduto il passo alle parole, quelle di Cesare Catà in una lettura teatrale dal titolo “Ciò che non puoi togliere dal cuore: Ulisse, il ricordo, La storia”.

acquaroli-giorno-del-ricordo-consiglio-regionale

L’intervento del governatore Francesco Acquaroli

Giorno del ricordo in Consiglio regionale «Per non commettere più gli stessi errori»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X