Un talento made in Civitanova
ricevuto dal sindaco Ciarapica

MODA - Il direttore creativo Niccolò Lapo Latini, 22 anni, ha incontrato il primo cittadino: «Ho chiesto di non dimenticare mai la sua città, ma anzi di trovare l’occasione per coinvolgerla in qualche suo progetto importante»
- caricamento letture

 

ciarapica-latini-

Niccolò Lapo Latini con Fabrizio Ciarapica, sindaco di Civitanova

 

Un talento giovanissimo “made in Civitanova” ricevuto in Comune dal sindaco Ciarapica. Si tratta del 22enne Niccolò Lapo Latini, che da quattro anni vive a Milano. E’ un direttore creativo, si occupa di progettazione e direzione di campagne pubblicitarie per brand del settore della moda e di progetti editoriali per testate giornalistiche sempre per la moda. «Voglio in sintesi raccontarvi delle attività fatte da Niccolò per farvi capire che talento è e che importanti risultati ha ottenuto già a 22 anni – dichiara il primo cittadino -. Non possiamo che essere orgogliosi di questo nostro giovanissimo concittadino a cui auguro un futuro ricco di soddisfazioni e di sogni realizzati. Ho chiesto a Niccolò di non dimenticare mai la sua Civitanova, ma anzi di trovare l’occasione per coinvolgerla in qualche suo progetto importante». Queste le prestigiose attività portate avanti dal talento civitanovese. «Ha pubblicato su giornali importanti come L’Officiel Italia, L’Officiel Paris (dove è stato il più giovane direttore creativo Italiano ad essere pubblicato), L’Officiel Russia, Schön Magazine (Inghilterra) Kein (Germania). Con il progetto “Buio II” (tema Covid 19 in Italia – lockdown – contestazioni sollevate dal settore ristorazione) realizzato in collaborazione con il fotografo Emanuele Ferrari, tra i primi 5 fotografi italiani per importanza, arriva a pubblicare sulla rivista Purple France a Parigi risultando il direttore  reativo più giovane di sempre ad essere stato inserito. Emanuele Ferrari nell’intervista a Schön Magazine (Londra) nella prima edizione del progetto Buio II, dice di lui e del suo metodo di lavoro “unico nel suo genere, per idee forti, una solidità di pensiero e una visione d’insieme del progetto rare e impensabili per un ragazzo di soli 22 anni”. Uscirà nel mese di febbraio il suo progetto “American Dream” per il giornale Wonderland (Londra) in collaborazione con il giornalista e photo reporter del giornale Liberation France, Boby Odieux, in cui verrà rivisitato un trittico delle opere più celebri di Banksy come tributo a Usa 2021 (analisi socio-economica degli Stati Uniti post elezioni Biden vs Trump)».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X