Dramma in un frantoio,
46enne muore dopo una caduta

TOLENTINO - Vittima il sarnanese Gianluca Vecchiotti, 46 anni. L'incidente è avvenuto durante lavori per svuotare un pozzetto. Ha battuto la testa contro una grata metallica. La procura ha disposto l'autopsia. Indagano i carabinieri
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

gianluca-vecchiotti

Gianluca Vecchiotti

 

Stava lavorando in un frantoio a Tolentino quando è caduto e ha battuto la testa contro una grata metallica ed è morto. Una tragedia che si è consumata ieri intorno alle 19,20. A perdere la vita Gianluca Vecchiotti, 46enne di Sarnano.

L’incidente è avvenuto all’interno dell’azienda agricola “Frantoio Giovenali”, in via Willy Weber di Tolentino. Mentre si stava occupando dello svuotamento di un pozzetto di acque reflue del frantoio, per cause in corso d’accertamento da parte dei carabinieri, ha perso l’equilibrio ed è caduto a terra, da circa un metro di altezza. Ha battuto violentemente il capo contro la grata metallica di chiusura del pozzetto, un urto fatale che ne ha provocato la morte. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 ma nonostante i tentativi di salvargli la vita il 46enne non si è ripreso. Il corpo è stato portato alla camera mortuaria dell’ospedale di Macerata, in attesa dell’autopsia disposta dal magistrato di turno. Al frantoio i carabinieri della stazione di Tolentino, che conducono le indagini, hanno svolto un sopralluogo con personale della divisione sicurezza lavoro della sezione di Macerata. La notizia della prematura scomparsa si è rapidamente diffusa a Sarnano, lasciando sconvolta e attonita la comunità che si è stretta attorno al dolore della sua famiglia, rispettata e benvoluta. Gianluca Vecchiotti era molto conosciuto in paese, tutti lo ricordano come una persona sempre disponibile.

(redazione CM)

(Ultimo aggiornamento alle 19)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X