Med Store Macerata al lavoro,
finita la quarantena di squadra:
Di Pinto: «C’è tanta voglia di campo»

VOLLEY - Dopo i casi di coronavirus nel gruppo biancorosso, i giocatori sono tornati ad allenarsi in vista dell'esordio in campionato previsto per l'8 novembre. Il tecnico: «Abbiamo riprogrammato gli impegni per aiutare i ragazzi a recuperare al meglio»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

med-store-macerata

Coach Di Pinto con alcuni dei giocatori della Med Store Macerata

 

La prima partita in questa nuova stagione di A3 viene ancora rimandata, con la gara di domenica 1 novembre rinviata a data da destinarsi. La Med Store Macerata avrebbe dovuto ospitare la Sol Lucernari Montecchio Maggiore al Banca Macerata Forum ma dopo i casi di coronavirus registrati all’interno del gruppo (leggi l’articolo) non è ancora possibile per i biancorossi iniziare il campionato. Tuttavia, terminata la quarentena, i ragazzi a disposizione di coach Di Pinto (4 quelli ancora alle prese con il Covid, ma in via di guarigione) sono tornati a lavoro per recuperare dopo la sosta e arrivare pronti alla prossima sfida di campionato: l’8 novembre la Gamma Chimica Brugherio ospiterà la Med Store Macerata al Centro Sportivo Paolo VI. «Da questa settimana siamo tornati a lavorare con il grosso del gruppo – dice coach Adriano di Pinto – . C’è tanta voglia di campo, ma dobbiamo fare attenzione a riprendere gli allenamenti con i tempi giusti. Serve essere elastici in questa situazione, sapersi adattare, abbiamo riprogrammato gli impegni per aiutare i giocatori a recuperare al meglio. I ragazzi sono rimasti in attività durante la sosta forzata, il nostro preparatore atletico Gianluca Paolorosso ha continuato a seguirli tramite videochiamate e sta proseguendo con chi è ancora a casa. Intanto lo scoutman Paolo Mercuri ha analizzato tutte le partite di campionato in queste settimane, non sapendo quale avversario avremmo incontrato. Abbiamo quindi già parecchio materiale per la prossima sfida contro Brughiero». Di Pinto commenta le prime partite del campionato: «Si sta confermando un torneo di livello, c’è tanta esperienza e squadre che sono subito partite bene come Porto Viro, Motta di Livenza, Prata di Pordenone; altre sono giovani e hanno bisogno di tempo ma hanno già mostrato entusiasmo e grande potenziale, ad esempio Torino, Trento, San Donà di Piave. Brughiero invece ha recuperato Nielsen, che è un punto di riferimento per loro al quale dovremo fare attenzione. Non sarà facile per noi ma non vediamo l’ora di poter tornare a giocare e stiamo dando il massimo per farlo al meglio». In attesa del ritorno in campo della Med Store Macerata, è possibile rimanere in contatto con la squadra seguendo tutte le news e gli aggiornamenti grazie ai canali social, Facebook e Instagram, e al sito ufficiale della Pallavolo Macerata.

Giocatori positivi al Covid, rinviato l’esordio in campionato della Med Store Macerata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X