«Mia figlia dottoressa con lode
nonostante sisma e pandemia»

TOLENTINO - La madre di Debora Forconi anche lei sfollata dal terremoto, ha incontrato il sindaco Giuseppe Pezzanesi: «Vi racconto la storia di mia figlia per spronare i giovani che hanno voglia di raggiungere le loro mete»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
debora-forconi

Debora Forconi

 

«Cari giovani, nessun ostacolo vi può fermare». A dirlo la madre di Debora Forconi, giovane tolentinate che si è laureata con il massimo dei voti proprio in questi giorni. Una storia ordinaria la sua se non fosse che la famiglia di Forconi ha subìto prima il terremoto e poi, come tutti, la pandemia. La madre ha anche incontrato il sindaco Giuseppe Pezzanesi, lanciando un messaggio ai giovani:

«Sono la mamma di Debora Forconi – scrive -. Fin da bambina mia figlia ha terminato ogni percorso scolastico col massimo dei voti ed è stata sempre premiata per questo. L’anno in cui doveva diplomarsi dall’istituto tecnico economico di Tolentino è stato proprio l’anno in cui ci fu il terremoto. Siamo state trasferite in albergo a Macerata, in una piccola stanza buia, e la vedevo sempre studiare con una piccola lampadina. Come di sforzava! Dopo nove mesi circa, grazie a Dio, ci hanno trasferite all’hotel il Boschetto a Tolentino dove già si sentiva più a suo agio. Si è diplomata in quell’anno con 100. Si è poi trasferita ad Arezzo per l’università, svolgendo metà del suo percorso in Cina e metà in Italia. Oggi, dopo 3 anni, si è laureata con 110 e lode in “Lingue per la Comunicazione Interculturale e d’Impresa”, affrontando il suo ultimo ostacolo, il “Covid” che l’ha costretta a laurearsi in casa. Ho voluto raccontare tutto questo – conclude – per spronare i giovani che hanno voglia di raggiungere le loro mete. Sappiate che nessun ostacolo vi può fermare». Il Comune aggiunge: «A Debora e alla mamma i complimenti del sindaco, dell’amministrazione comunale e di tutta la città».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X