E’ morta Jole Santelli,
governatrice della Calabria
Il cordoglio del mondo della politica

ADDIO - Aveva 52 anni, era diventata presidente della Regione con Forza Italia a febbraio. E' stata trovata senza vita nella sua casa, da tempo lottava contro un tumore. I messaggi di affetto e vicinanza alla famiglia degli azzurri marchigiani, del governatore Francesco Acquaroli e del sindaco di Macerata Parcaroli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

jole-santelli

Jole Santelli

 

È morta nella notte la presidente della Regione Calabria Jole Santelli, cordoglio anche dal mondo politico marchigiano. La governatrice di Forza Italia (eletta a febbraio) era nella sua casa di Cosenza dove è stata trovata senza vita questa mattina dal collaboratore domestico che poi ha avvisato i familiari. Santelli, che avrebbe compiuto 52 anni a dicembre, era malata di tumore da tempo. Ancora da accertare le cause del decesso: pare si sia trattato di un malore. Forza Italia Marche, con in testa il commissario regionale Francesco Battistoni e la consigliera regionale Jessica Marcozzi piangono la prematura scomparsa: «Una donna dal carattere e dalle capacità eccezionali che oggi, con la sua scomparsa, lascia nel cuore di tutti noi un vuoto incolmabile ma un tragico destino non cancellerà, anzi rafforza in tutti noi l’esempio di Jole Santelli, fatto di principi, valori, tenacia e competenza – hanno detto -Forza Italia Marche si stringe al dolore dei familiari, degli amici di Jole e di tutti i suoi conterranei. Non la dimenticheremo ed anzi sarà ancor di più, giorno dopo giorno, un faro per la nostra missione umana e politica». Si dice profondamente addolarato anche il governatore Francesco Acquaroli: «Donna forte e determinata che ha dimostrato sempre un amore autentico per la sua terra e la sua gente. Esprimo – ha aggiunto – a nome mio e dell’intera comunità marchigiana, un sincero cordoglio e vicinanza alla sua famiglia e ai suoi cari. La Calabria perde oggi una guida esemplare e una persona perbene che ci mancherà». Infine, un telegramma è stato inviato alla famiglia della Santelli anche dal sindaco di Macerata Sandro Parcaroli e da tutta l’amministrazione comunale di Macerata. «Il sindaco Sandro Parcaroli e il presidente del Consiglio comunale Francesco Luciani, unitamente ad assessori e consiglieri comunali esprimono il cordoglio della città di Macerata – si legge nel testo del telegramma – e partecipano al dolore della famiglia per la drammatica e prematura scomparsa della presidente della Regione Calabria Jole Santelli, già sottosegretario al ministero della Giustizia e al ministero del Lavoro, ricordandone la preziosa ed instancabile attività esercitata con totale dedizione e generoso impegno fino agli ultimi momenti della sua giovane vita sempre al servizio della sua amata Calabria».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X