Eliminazione delle barriere,
ascensori nelle case popolari

CIVITANOVA - Affidati i lavori per i fabbricati di via Verga e via Quasimodo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
via-quasimodo-case-popolari

Le case popolari di via Quasimodo

Una somma di 915mila euro per eliminare le barriere architettoniche dalle case popolari della provincia di Macerata. L’Erap Marche ha ottenuto infatti nel corso del 2017, nell’ambito del piano regionale di edilizia pubblica, un finanziamento di 1.573.000 euro per l’eliminazione delle barriere da ripartire tra le province. «La somma assegnata alla provincia di Macerata – si legge in una nota dell’ente – in prima battuta, è stata utilizzata per la realizzazione di 5 impianti ascensori nei fabbricati di Civitanova (via Verga, 51-53-55 e via Quasimodo, 14-16), che ne risultavano sprovvisti. I lavori sono stati recentemente aggiudicati alle ditte Di Madero srl e Di Madero&figlie srl, entrambe di Napoli. Importo contrattuale 168.956,85 euro.  La consegna dei cantieri alle ditte è già avvenuta e i relativi lavori sono iniziati. Le residue somme ancora non impegnate verranno anch’esse utilizzate per l’eliminazione delle barriere architettoniche in altri fabbricati Erp della Provincia, nell’ambito di un programma volto al miglioramento delle condizioni di vita dei nuclei familiari con soggetti fragili».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X