Torna a casa e trova i ladri
chiusi in una stanza

CINGOLI - Tre abitazioni finite nel mirino dei malviventi, in un'occasione un residente li ha messi in fuga. Rubati un orologio e una catenina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

ladri-ladro

 

Raid dei ladri a Cingoli, torna a casa e li trova chiusi in una stanza. Sono state tre le abitazioni prese di mira tra il quartiere San Giuseppe e località Cerquatti venerdì sera poco dopo le 20. In via Giacinto Silvestri il proprietario di un appartamento quando è rientrato ha sentito un po’ di trambusto provenire da una camera. E’ andato per aprila e l’ha trovata chiusa. Solo quando ha spalancato la porta con una spallata si è reso contro che dentro c’erano i malviventi, che nel frattempo erano fuggiti dalla stessa finestra da cui erano entrati. Rubati un orologio e una catenina. Subito dopo è toccato ad una casa poco distante. I proprietari erano a cena al piano superiore e i ladri sono entrati, arrampicandosi e forzando una porta finestra. Una volta dentro hanno messo a soqquadro tutte le stanze, senza trovare niente di valore. Quindi sono scappati. I proprietari si sono accorti di quanto era accaduto solo qualche ora dopo, quando sono scesi e hanno trovato il caos al piano inferiore. La terza abitazione è stata presa di mira in via Rallaello Sanzio: il colpo è andato a vuoto grazie a un residente che stava passeggiando nelle vicinanze e si è accorto che due individui stavano scavalcando il muretto della casa, ha lanciato l’allarme è i ladri sono stati costretti a scappare. Non è escluso che possa trattarsi della stessa banda, indagano i carabinieri.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X