Visso, passi avanti per ricostruire:
aggiudicati il progetto per l’ex piscina
e i lavori per il Centro di aggregazione

SISMA - Diverse le opere in cantiere come la riduzione del rischio idrogeologico del Nera e del torrente Ussita. Il Comune al lavoro anche per gli interventi a palazzo Santissima Trinità e Castello San Giovanni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

piazza-visso-sisma-terremoto

La piazza di Visso dopo il sisma

 

Terminate le procedure di affidamento di importanti opere pubbliche per la ricostruzione di Visso. Sono state aggiudicate le progettazioni dei lavori per ricostruire la ex piscina comunale con realizzazione di una struttura polivalente per attività sociali e di protezione civile e per l’esecuzione dei lavori di riduzione del rischio idrogeologico del fiume Nera e del torrente Ussita nel centro abitato di Visso. Sono poi stati aggiudicati i lavori di urbanizzazione necessari alla realizzazione di un centro di aggregazione sociale a Villa Sant’Antonio. Altre procedure in corso di sviluppo e definizione riguardano: i lavori per realizzare le strutture di emergenza che servono a garantire continuità di servizi per i residenti e delle già presenti attività economiche e produttive (secondo stralcio località Villaggio Santa Barbara), progetto di lavori per sistemare il cimitero di Visso e quello di Villa Sant’Antonio. E poi: interventi di riqualificazione dei giardini del lago, rifacimento della scuola Capuzi che ospiterà la nuova sede municipale, riduzione del rischio idraulico sui principali corsi d’acqua. E ancora la realizzazione dell’area attrezzata camper e della pista elisoccorso anche per il volo notturno. «Tutto ciò è stato possibile grazie all’intenso lavoro dell’Ufficio lavori pubblici del Comune, svolto in un’ottica di programmazione pluriennale, coerente con i progetti nati nella nostra precedente amministrazione – dice il Comune –. Programmazione che a breve vedrà l’attuale amministrazione impegnarsi su altri fronti come quello dei tre dissesti geologici in corso di studio, dell’edilizia residenziale pubblica e di due interventi nel centro storico di Visso (palazzo Santissima Trinità e Castello di San Giovanni).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X