Chiosco del Sasso d’Italia
e zona riqualificata di Corneto:
doppio taglio del nastro a Macerata

LE INAUGURAZIONI si svolgeranno domani (1 agosto) e domenica. Due spazi che tornano disponibili per la città
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

chiosco-del-sasso-dItalia

Il chiosco al Sasso d’Italia

 

Due tagli del nastro nel corso del week end. Il primo domani (1 agosto) e riguarda il chiosco del Sasso d’Italia che sarà riaperto al pubblico dopo che per tanti anni è stato chiuso. La struttura dopo la recente acquisizione da parte del Comune (era di proprietà della Provincia), ritorna quindi fruibile alla città. «Un importante spazio immerso nel bosco urbano e in una zona di verde pubblico attrezzato» commenda il Comune. Insieme alle associazioni che temporaneamente terranno aperto il chiosco, il sindaco Romano Carancini e l’assessore ai Lavori pubblici Narciso Ricotta illustreranno i progetti relativi alle attività che saranno svolte a servizio dei cittadini. La cerimonia si svolgerà alle 17.

Anfiteatro-Corneto_lavori-quasi-ultimati

L’area riqualificata a Corneto

Domenica invece sarà inaugurata l’area riqualificata nella zona di Corneto. Dopo la realizzazione di un ultimo tratto di marciapiede e la riqualificazione dell’area pavimentata del piazzale Vittime del Terrorismo sarà restituito alla città lo spazio di via Cincinelli compreso tra via Bizzarri e via Piani. In particolare l’intervento di riqualificazione del piazzale, che versava in condizioni di deterioramento, ha comportato la sostituzione completa della pavimentazione e la realizzazione di due strutture prefabbricate che saranno utilizzate ora da altrettanti esercizi commerciali. I nuovi spazi saranno inaugurati alle 19 di domenica con una breve cerimonia alla presenza del sindaco Romano Carancini e dell’assessore ai Lavori pubblici Narciso Ricotta.

 

 

Anfiteatro-Corneto_lavori-quasi-ultimati-1-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X