Shopping a Treia per Manuela Arcuri
«Federica Bellesi ha uno stile romantico
e adoro questa regione, tornerò»

VISITA a sorpresa dell'attrice nell'atelier di moda della giovane stilista, dove ha acquistato alcuni vestiti: «Mi piace immergermi nella sua favola, nella storia che raccontano i suoi abiti»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
federica-bellesi-manuela-arcuri

Federica Bellesi e Manuela Arcuri

 

di Claudia Trecciola

Visita a sorpresa per l’icona intramontabile di bellezza Made in Italy Manuela Arcuri nell’atelier di moda della stilista treise Federica Bellesi, dove accompagnata dalla mamma ha scelto degli abiti prima di ripartire per la Toscana, in cui è impegnata in diversi progetti di lavoro a Monte Argentario. L’amicizia tra la giovane stilista maceratese e la nota attrice e conduttrice televisiva italiana è nata a Roma anni fa, lontano dai riflettori, e si è consolidata nel tempo tanto che la Arcuri durante il lockdown ha contribuito generosamente alla vendita di beneficenza realizzata da Bellesi per il Covid Hospital di Camerino. «E’ stata una sorpresa che mi ha riempito di gioia- commenta la stilista treiese – perchè Manuela è venuta nel mio scrigno per scegliere alcuni abiti da sogno, poi abbiamo pranzato insieme al Casolare dei Segreti di Treia. E’ stata una giornata meravigliosa: sono orgogliosa che lei indossi i miei abiti».

Manuela Arcuri, perché ha scelto di vestire Federica Bellesi?

«Ho scelto Federica per la sua semplicità e schiettezza. Il suo animo romantico si rispecchia in tutte le sue creazioni e mi piace immergermi nella sua favola, nella storia che raccontano i suoi abiti. Il suo è uno stile che mi somiglia molto, in particolare nel lato romantico che sa esprimere attraverso i colori, i tessuti. Mi mette allegria».

A cosa sta lavorando in questo momento a Monte Argentario?

«In Toscana, una terra a cui sono molto legata, sto lavorando su diversi progetti. Ultimante ho scattato un servizio fotografico a Porto Santo Stefano dove vado spesso».

Tornerà presto nelle Marche, qui a Treia?

«Sono sincera: non ero mai stata a Treia, ma con il mio lavoro riesco a visitare tantissimi luoghi e sono felice di averlo scoperto.
Mi rendo conto di avere la fortuna di vivere in un paese stupendo. Anche se sarò occupata con i progetti lavorativi a partire da settembre, adoro la vostra regione e tornerò sicuramente».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X