Pezzi di cornicione caduti,
«stava passando un ragazzo
L’ha scampata per pochi centimetri»

MACERATA - Giorgio Ripari, titolare del Cabaret, racconta il rischio corso durante la notte dopo il cedimento a Palazzo Costa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
cornicione2-650x325

L’intervento dei vigili del fuoco sopra al bar Cabaret

 

Palazzo Costa si ripete. L’altra notte, poco dopo le due, è caduto un altro pezzo di cornicione da una delle finestre del palazzo sul lato di via Gramsci, in pieno centro storico. Esattamente vicinissimo al bar Cabaret, davanti alle Poste. «Ero appena passato lì sotto – racconta il titolare Giorgio Ripari, una questione di pochi secondi, stavo sistemando i tavolini esterni per procedere alla chiusura. Un ragazzo invece è passato mentre crollava a terra il pezzo di cornicione sotto gli occhi, per lui è stata una questione di centimetri. C’erano altre persone che hanno assistito alla scena».

cornicione4-325x244

L’area questa mattina era off limits

 E’ il secondo episodio per lo stesso palazzo in quindici giorni. La prima volta era accaduto sul lato opposto del palazzo, all’angolo di vicolo Costa. Anche allora intervento dei vigili del fuoco. L’area è stata transennata, il bar chiuso, azioni dovute prese nell’immediatezza di un fatto che avrebbe potuto provocare un dramma. Possibile che i vigili del fuoco di Macerata possano aver suggerito alla proprietà del palazzo l’adozione di misure idonee a tutelare la sicurezza.

(redazione CM)

Cadono pezzi di cornicione, intervento dei vigili del fuoco

cornicione1-488x650

Sul posto anche una Volante della Polizia

cornicione3-488x650

stcca-pezzi-cornicione-2-366x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X