Stroncata da un male a 50 anni,
muore impiegata di banca

SAN SEVERINO - Addio a Raffaela Barboni, era ricoverata all'Hospice. Originaria di Tolentino, lavorava alla Ubi. Il dolore del compagno: «Mi sento monco e perso»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
raffaella-barboni

Raffaella Barboni

 

Il dolce sorriso di Raffaela Barboni si è spento per sempre, una terribile malattia l’ha strappata alla vita a soli 50 anni. Profonda commozione ha suscitato la prematura scomparsa della donna morta ieri all’hospice di San Severino. La notizia ha gettato nello sconforto due intere comunità, quella di Tolentino di cui Raffaela era originaria e quella di San Severino dove abitava e lavorava come dipendente della Ubi banca di Corso Europa. Col suo carattere discreto ma tenace non ha mai perso la speranza e la voglia di lottare. Il suo compagno di vita Alberto affida ad post su Facebook un ultimo saluto alla sua Raffaela con parole commoventi e testimoni di un grande amore: «Quando perdi una persona cara è molto triste ma quando perdi la tua metà, la persona con cui hai diviso tutto, ti senti monco e perduto. Addio amore mio anzi, arrivederci ora dovrai essere tu ad aiutare me». Lascia il babbo Franco, i fratelli Yuri e Gianluca oltre al suo compagno Alberto. I funerali avranno luogo domani alle ore 10, nella chiesa di San Catervo di Tolentino muovendo dalla Sala del commiato “Terracoeli”, sempre a Tolentino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X