Modelli di didattica online,
ribalta europea per Unimc

PRESTIGIO - Alessio Cavicchi, docente dell'ateneo maceratese, invitato dalla Commissione Europea e dall’Ocse come relatore a una videoconferenza internazionale che si svolgerà domani alle 17
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

cavicchi-alessio

Alessio Cavicchi

 

La Commissione Europea e l’Ocse hanno invitato Alessio Cavicchi, docente di agribusiness, sviluppo rurale e marketing dell’università di Macerata, come relatore a una videoconferenza internazionale sulla didattica online che si svolgerà giovedì 21 maggio alle 17. Le presentazioni e le discussioni si concentreranno sulle esperienze delle Università europee che, durante il periodo del Covid 19 sono state chiamate ad adattare i contenuti e i metodi dei loro corsi, per garantire insegnamenti online di alta qualità, e sull’integrazione di corsi online aperti di massa (Mooc) con i contenuti sviluppati nell’ambito dei singoli insegnamenti. Il professor Cavicchi parlerà del Mooc sui sistemi agroalimentari sostenibili nel mediterraneo che dirige dal 2018 e che è stato inserito dalla Commissione Europea come programma didattico per svolgere l’Erasmus Virtuale. I dottorandi Unimc, grazie alla convenzione adottata dalla Scuola diretta da Laura Melosi, possono partecipare alla mobilità virtuale e ottenere crediti validi per il loro percorso formativo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X