facebook twitter rss

Associazione dei teatri di tradizione,
Luciano Messi è il presidente

SPETTACOLO - Il sovrintendente del Macerata Opera Festival è stato eletto all'unanimità. E' il più giovane in Italia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
54 Condivisioni

Luciano Messi

 

È Luciano Messi il nuovo presidente dell’Associazione dei teatri di tradizione: eletto ieri sera all’unanimità dall’Assemblea dei soci, è il più giovane nella storia dell’ente a ricoprire questa carica. Messi, maceratese doc, è sovrintendente del Macerata Opera Festival e direttore della Fondazione Rete Lirica delle Marche. Luciano Messi, eletto ieri a Roma all’unanimità, succede a Gianfranco Gagliardi, alla guida dell’Atit dal 2016. All’assemblea erano presenti, tra gli altri, i sindaci di Macerata, Romano Carancini e di Treviso, Mario Conte. Dopo aver ringraziato l’Assemblea per la fiducia, e i componenti del nuovo Consiglio di Presidenza per aver accettato con entusiasmo questa nuova sfida, Luciano Messi, nel suo primo discorso da presidente ha sottolineato «la necessità, da parte dell’Atit, di rafforzare il proprio ruolo di interlocutore con le istituzioni europee, nazionali e locali, nonché con le loro rappresentanze associative. Un confronto costruttivo – ha continuato Messi – che possa consolidare e rilanciare l’identità dei teatri di tradizione. Un’identità caratterizzata da capacità di innovazione, dinamismo gestionale e sinergico rapporto con il territorio».

L’associazione dei teatri di tradizione (Atit), che in seno all’Agis – Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, rappresenta 24 teatri di tradizione dislocati su tutto il territorio nazionale e capaci di coprire (con una produzione che oltre alla lirica comprende spettacoli di danza, prosa, concerti sinfonici e da camera) un bacino d’utenza di circa 12 milioni di abitanti e che registrano ogni anno oltre un milione di spettatori. A completare il Consiglio di presidenza sono Valeria Told (Fondazione Haydn di Bolzano e Trento), vicepresidente, Corinne Baroni (Teatro Coccia di Novara), Franco Belletti (Ravenna Festival), Francesca Bertoglio (Teatro Fraschini di Pavia), Giovanni Del Carlo (Teatro del Giglio di Lucca) e Anna Maria Meo (Teatro Regio di Parma). Revisore è Andrea Paganelli.

BIOGRAFIA – Nato a Macerata nel 1971, Luciano Messi ha iniziato a collaborare fin da giovanissimo, nel 1993, per il Macerata Opera Festival – Arena Sferisterio. Dopo aver ricoperto numerose cariche, ha diretto e coordinato dal 2007 al 2015 l’organizzazione artistica, tecnica e produttiva dell’ente. Dal 2015 ne è sovrintendente. È inoltre ideatore e direttore del progetto Rete Lirica delle Marche, eccellente esempio di governance pubblica premiato tra l’altro con il Premio Cultura di Gestione 2019 per la sezione “Creazione di reti”.

 

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X