«Mia figlia rapinata in discoteca,
le hanno strappato la collana d’oro»

MACERATA - La denuncia di Mauro Fiorentino, padre della 17enne che sabato notte era al Mathilda di Montecassiano: «Non ho potuto non pensare ai tragici fatti di Corinaldo»
- caricamento letture

mathilda

 

Va in discoteca e le strappano la collana d’oro che aveva al collo, vittima del furto una 17enne che sabato si trovava alla discoteca Mathilda di Montecassiano. Anche altri due ragazzi che si trovavano nel locale hanno denunciato di essere stati vittima di uno scippo. A segnalare l’episodio a Cronache Maceratesi, il papà della ragazzina, Mauro Fiorentino, medico di Macerata, che ha anche presentato una querela. Secondo il racconto dell’uomo, qualcuno circa 45 minuti dopo la mezzanotte di sabato scorso ha strappato la collana alla figlia approfittando della calca che in quel momento c’era nella discoteca. La giovane è riuscita solo a vedere un braccio e a notare il colore della felpa del ladro. Il padre era in zona ed è subito intervenuto e quando ha trovato due pattuglie dei carabinieri che stavano svolgendo un servizio ha contattato i militari per denunciare lo scippo che era avvenuto in discoteca. Nel frattempo altri due ragazzi hanno segnalato di essere stati scippati. Ha chiesto anche ai militari di dare il via a controlli nel locale, ad esempio facendo accendere le luci per individuare i responsabili «ma mi è stato risposto che non era possibile per motivi di ordine pubblico» dice il genitore della ragazzina. «Non ho potuto non pensare ai tragici fatti di Corinaldo e alla banda che rubava catene d’oro ai ragazzi approfittando della calca». I carabinieri stanno lavorando, con la collaborazione dei proprietari del locale, per risalire agli autori dei furti. Un’indagine complessa e un processo molto laborioso, dato che il biglietto di ingresso non è nominativo ed era presente moltissima gente, aspetto questo che non ha permesso ai ragazzi derubati di fornire indicazioni più chiare visto l’elevato numero di persone a stretto contatto fra di loro.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X