facebook twitter rss

Difesa della costa, Leonardi:
«Attivare nuovi fondi europei»

AMBIENTE - Il consigliere regionale e capogruppo di Fratelli d'Italia presenterà domani due mozioni in Consiglio regionale: «Nuovi stanziamenti e la riorganizzazione delle risorse sul litorale di Porto Recanati»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
50 Condivisioni

 

Elena Leonardi, consigliere regionale e capogruppo di Fratelli d’Italia

«E’ necessario che vengono attivati nuovi fondi europei per la difesa della costa». A far leva sulla questione è Elena Leonardi, consigliere regionale e capogruppo di Fratelli d’Italia. Domani, in Consiglio, presenterà due mozioni per chiedere il reperimento di fondi europei 2021-27 e la riorganizzazione delle risorse sul litorale di Porto Recanati. «Il fenomeno delle mareggiate – afferma Leonardi – che da tempo colpiscono il litorale marchigiano sta diventando un’emergenza che va affrontata con cognizione di causa e lungimiranza alla luce degli interessi turistici, imprenditoriali, lavorativi e sociali che vi gravitano intorno. Per questo è necessario che le Marche sappiano inserirsi negli obiettivi specifici e nelle opportune sedi, per reperire fondi adeguati alle reali necessità di alcuni tratti costieri del nostro litorale. Mi sono confrontata con gli europarlamentari di Fratelli d’Italia e con gli uffici regionali preposti per capire se questa idea era percorribile. Non possiamo più permetterci di non avere fondi per effettuare interventi adeguati di messa in sicurezza e aumento di apporto solido». «La Regione  – prosegue il capogruppo di Fratelli d’Italia – dovrebbe prevedere delle linee di intervento specifiche disegnate su tutte le particolari necessità. Infatti  per alcuni tratti come Scossicci di Porto Recanati, alcuni punti di fronte al centro del Comune stesso, parte della costa di Fano, di Montemarciano, di Porto Sant’Elpidio, non sono ipotizzati né contemplati all’interno della tabella relativa alla “copertura finanziaria” del Piano di gestione integrata aree costiere. Con questo fine dunque ho presentato una mozione che sarà discussa domani in Consiglio regionale, per impegnare la Giunta a proporre come obiettivo strategico prioritario quello della difesa della costa marchigiana, in sede di istruttoria dell’Accordo di partenariato finalizzato al reperimento di fondi per il prossimo quadro finanziario pluriennale comunitario 2021-27». «È un’opportunità da perseguire subito – dice il consigliere regionale – finché la fase di contrattazione è aperta, perché darà l’indirizzo operativo ed assegnerà le risorse economiche dei prossimi anni. In consiglio domani si discuterà anche un’altra mozione sullo stesso tema della difesa della costa, relativa a Porto Recanati. Infatti, nei 17 milioni previsti per gli interventi di difesa della costa nel paraggio dal fiume Potenza al fosso Pilocco, una seconda fase prevede un importo di 2,44 milioni destinata al rinascimento della zona sud. Ci si è potuti rendere conto che con la posa in opera delle scogliere emerse si sta ottenendo già l’effetto benefico, con l’ampliamento della spiaggia che non viene erosa perché proterra». «Dunque – conclude Leonardi – ho chiesto alla Giunta, una volta completata la posa delle scogliere, di valutare l’opportunità di modificare la destinazione di quelle risorse per altre necessità, come ad esempio per i transetti della zona a Nord del Potenza e di Scossicci, ancora indifesi e non sufficientemente protetti, nonché di opere a sud della foce del fiume Potenza”.

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X