Sventato maxi furto
di stufe da 150mila euro

FABRIANO - Stanotte i carabinieri hanno notato strani movimenti vicino ad un camion nella zona industriale del Borgo e visto fuggire per campi tre individui. All'interno del mezzo pesante era stipato un carico di merce rubato poco prima da una azienda della zona
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

controlli-carabinieri_notte_

Foto d’archivio

 

Sventato un maxi furto di stufe a pellet e forni nella notte appena trascorsa a Fabriano. I carabinieri stanno indagando sul ‘colpo’ che se fosse andato a segno avrebbe fruttato alla banda un bottino di circa 150mila euro con la vendita della merce rubata. Intorno alle 2, nel corso dei consueti controlli del territorio, i militari della Compagnia di Fabriano hanno notato strani movimenti nella zona industriale del quartiere Borgo. Nel buio hanno intravisto camminare vicino a un camion tre individui. La macchina d’ordinanza si è avvicina, i carabinieri sono scesi ed il terzetto alla vista delle divise e se l’è data a gambe per i campi circostanti, riuscendo a fare perdere le proprie tracce nonostante le ricerche. All’interno del mezzo pesante i carabinieri hanno trovato un carico di diverse decine di stufe alimentate a pellet e forni, risultati poi rubati poco prima da un’azienda fabrianese della zona con un blitz-lampo. La refurtiva è stata riconsegnata all’imprenditore, legittimo proprietario, mentre il camion è stato posto sotto sequestro per i necessari rilievi scientifici e dattiloscopici e per risalire alla proprietà dalla lettura della targa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X