Nuovo magistrato
nella Corte dei conti:
è l’avvocato Marco Cavallaro

CASTELRAIMONDO - Il legale ha superato un concorso che si è svolto nell'arco di un anno e mezzo. Ha preso servizio a Palermo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
marco-cavallaro-e1575791852644

Marco Cavallaro

 

di Claudia Trecciola

L’avvocato Marco Cavallaro magistrato della Corte dei conti. Il giovane legale di Castelraimondo, 38 anni, ha preso servizio il 5 dicembre alla Procura della Corte dei conti di Palermo in qualità di sostituto procuratore generale, dopo il giuramento effettuato davanti al Presidente della Corte, Angelo Buscema, nella sede centrale a Roma. Cavallaro è l’unico “maceratese” ad aver vinto il difficile concorso da referendario dell’organo di giustizia contabile, bandito a marzo del 2018 e svoltosi nell’arco di un anno e mezzo. Ha superato prima la preselezione per titoli, poi le quattro prove scritte sulle materie del diritto civile, commerciale, con riferimenti al diritto processuale civile, diritto costituzionale e amministrativo, contabilità pubblica, scienza delle finanze, diritto finanziario e funzioni della Corte dei conti e, infine, sostenendo con successo la prova orale. Per il figlio dell’avvocato Mario Cavallaro, rappresenta un ritorno alle origini, all’amata Sicilia da cui il nonno Domenico, preside e stimato personaggio di una Camerino d’altri tempi, da Messina era partito con sua moglie Graziella, professoressa di Matematica, alla volta della città ducale che ha accolto fin da subito, con stima e affetto, la loro numerosa e splendida famiglia. Al neo magistrato i rallegramenti e gli in bocca al lupo per una brillante carriera nella Corte dei conti, l’importante organo dello Stato di rilievo costituzionale, che opera in materia di controllo delle spese e dei bilanci pubblici e di danno amministrativo ed erariale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X