facebook twitter rss

Operatore del Cosmari
aggredito in strada

PORTO RECANATI - Un 35enne di Civitanova è stato colpito con un pugno da un nigeriano 45enne, che è stato poi immediatamente bloccato dai carabinieri
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
144 Condivisioni

 

 

Operatore del Cosmari colpito con un pugno, improvvisamente e apparentemente senza alcun motivo, da un cittadino straniero. Costretto alle cure del pronto soccorso l’operatore, un 35enne di Civitanova, che ha riportato diversi i giorni di prognosi. E’ successo intorno alle 8 a Porto Recanati, proprio nei pressi della caserma dei carabinieri. L’uomo, un nigeriano di 45 anni residente all’Hotel House, già in cura per problemi psichici, era in evidente stato di confusione e stava dando in escandescenze, con parole e gesti violenti, tanto che dopo aver sferrato il colpo è corso in mezzo alla strada tentando di fermare gli autoveicoli. Immediato l’intervento dei militari che hanno fermato e identificato l’aggressore. L’operatore del Cosmari è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, al pronto soccorso di Recanati. Occhiali rotti oltre ai segni del colpo ricevuto sulla fronte. Il 45enne è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio e accompagnato nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Civitanova.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X