La Rata decolla nella ripresa,
tris al Montecosaro

PROMOZIONE - Dopo un primo tempo giocato sotto ritmo, la squadra di Marinelli si sveglia nella seconda frazione, grazie anche ai cinque cambi. Gol di Rapagnani e doppietta dell'esterno Mariani. I biancorossi restano al terzo posto. Un minuto di silenzio in ricordo di Mauro Arigoni
- caricamento letture

Maceratsere_Montecosaro_FF-14-650x433

 

di Mauro Giustozzi (foto di Fabio Falcioni)

Dopo un primo tempo deludente la Rata cambia pelle, grazie anche agli innesti decisivi dalla panchina, e batte come da pronostico il Montecosaro che occupa le ultime posizioni della graduatoria. Ma con troppa sofferenza, mostrata in un primo tempo giocato sotto ritmo, senza nerbo e la necessaria cattiveria agonistica che invece dovrebbe avere una formazione che vuol puntare a vincere il campionato.

Maceratsere_Montecosaro_FF-15-325x216Nel primo tempo Maceratese troppo discontinua, a sprazzi e soprattutto sprecona nelle occasioni create in avanti. Nella ripresa le cose sono migliorate anche grazie agli innesti dalla panchina, ben 5, effettuati dal tecnico Marinelli. Però, al cospetto di un avversario tutt’altro che trascendentale, i biancorossi hanno faticato troppo, non inganni il rotondo 3-0 finale col quale si è chiusa la contesa. Se la Rata vuole davvero puntare al primato dovrà migliorare molto nel gioco e nella convinzione, in attesa del mercato di dicembre che dovrà portare qualche rinforzo indispensabile per rincorrere il salto in Eccellenza. Tra i migliori sicuramente i marcatori delle reti, con una menzione particolare a Mariani che ha riscattato con una doppietta ed una ripresa giocata su alti livelli un primo tempo opaco al pari dei compagni.

Maceratsere_Montecosaro_FF-2-325x216

Il poster in ricordo di Mauro Arigoni

Prima del fischio d’inizio un minuto di raccoglimento per Mauro Arigoni, il tifoso della Rata scomparso recentemente, con il capitano Campana che ha portato un mazzo di fiori nella foto posta a bordo campo. Nella Maceratese assenti Calamita e Bonifazi, oltre al portiere Giovagnoli. Panchina per Papa e maglia da titolare per Diarra. Avvio in gran spolvero per i biancorossi con Jachetta che nel giro di pochi minuti chiama per due volte alla parata il portiere avversario. Ma gli ospiti si rendono pericolosissimi all’11’ con Marcelli che si trova a tirare un rigore in movimento da dentro l’area biancorossa, ma la sua conclusione è imprecisa. Rata che al quarto d’ora assedia la porta neroverde con una serie di ben quattro angoli calciati consecutivamente che però non sortiscono effetti. La gara non decolla con i padroni di casa che non alzano il ritmo e gli ospiti che ben si adeguano e anzi sono anche pericolosamente propositivi in avanti. Primo tempo che si trascina senza offrire troppe emozioni.  Alla mezzora calcio di punizione che si conquista Chornopyshchuk, lo stesso ucraino va alla conclusione ma stavolta il suo tiro incoccia sulla barriera. Al 34’ è ancora il centravanti della Maceratese a mettersi in evidenza: salta il suo diretto avversario e fila via verso la porta, va al tiro ma in uscita Albanesi ancora una volta è attento nella respinta neutralizzando così la palla gol della squadra di Marinelli. Poca velocità tra i biancorossi, così è gioco facile per gli avversari chiudersi. Al 37’ colossale palla gol per la Rata che si divora con Chornopyshchuk, su assist a porta vuota di Cascianelli la rete del vantaggio.

Maceratsere_Montecosaro_FF-6-325x216Primo tempo deludente dei padroni di casa che si chiude con qualche fischio che piove dalle tribune. Nella ripresa entra una Maceratese almeno più determinata e convinta di quella vista nei primi 45 minuti. Subito i biancorossi si riversano nella metà campo avversaria e per due volte vanno in gol sempre con Chornopyshchuk ma il centravanti viene pescato in posizioni di fuori gioco e quindi le segnature annullate. Anche Jachetta, dopo essersi eclissato nel primo tempo, torna a furoreggiare e si crea anch’egli una palla gol con tiro che incoccia in pieno la traversa. Il primo di due legni colpiti dall’ex Anconitana. Il gol è maturo ed arriva grazie al neo entrato Rapagnani: punizione da destra di Jachetta direttamente nell’area di rigore avversaria e tocco di piede ravvicinato sottoporta di Rapagnani per la rete che sblocca così un risultato inchiodato sul nulla di fatto che creava tanta pressione sulla squadra di Marinelli. La reazione del Montecosaro è piuttosto sterile e quindi la Rata può a questo punto controllare la partita e affondare con le ripartenze. In una di queste i biancorossi raddoppiano e chiudono di fatto la gara grazie al gol di testa del terzino Mariani, alzato sull’esterno di centrocampo nella ripresa:traversone da sinistra di Brugiapaglia con palla scodellata nell’area del Montecosaro, la difesa ospite pasticcia e sulla palla vagante in area si avventa Mariani che di piede tocca in porta realizzando il 2-0. L’esterno biancorosso ripete anche in zona Cesarini realizzando in mischia la sua doppietta personale sugli sviluppi di un corner. Un successo importante per la classifica ma decisamente troppo sofferto rispetto ai valori delle due squadre che sono emersi solamente nella seconda parte della contesa una volta che il risultato si è sbloccato.

MACERATESE – MONTECOSARO 3-0

MACERATESE (4-3-3) Giustozzi F. ; Mariani, Canavessio, Brack, Brugiapaglia; Jachetta, Campana, Diarra; Massini, Chornopyshchuk, Cascianelli. (Simoncini, Padella, Volunni, Rapagnani, Cesca, Douglas, Morbidelli, Postacchini, Papa). All. Marinelli.
MONTECOSARO (4-3-2-1) Albanesi; Baiocco S., Sperandio, Mariani, Quintabà; Di Rosa, Quadrini, Marcelli; Baiocco L., Bartolini; Tramannoni, (Pennacchietti, Acquaroli, Sbaffone. Cardelli, Marcantoni, Atragene, Del Gobbo, Mecozzi). All.: Poggi.

ARBITRO: Giorgiani di Pesaro.

MARCATORI: Rapagnani al 22’, Mariani al 36’ e 47’ s.t,

NOTE: spettatori 600 circa.

Maceratsere_Montecosaro_FF-1-650x433

Il minuto di silenzio

 

Maceratsere_Montecosaro_FF-13-650x433

 

 

Maceratsere_Montecosaro_FF-7-650x432

Maceratsere_Montecosaro_FF-8-650x432

Maceratsere_Montecosaro_FF-10-650x433

Maceratsere_Montecosaro_FF-11-650x433

 

Maceratsere_Montecosaro_FF-5-650x432

Maceratsere_Montecosaro_FF-4-650x433

Maceratsere_Montecosaro_FF-3-650x432

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X