«Ho agito in un momento di disperazione»
Arresto convalidato dopo la rapina

MATELICA - Il 45enne Ardian Sulejmani martedì ha messo a segno un colpo al supermercato Simply. L'uomo starà ai domiciliari
- caricamento letture
simply-matelica-1-e1572365721345-650x508

Il Simply di Matelica

 

Rapina al supermercato, convalidato l’arresto di Ardian Sulejmani, 45 anni, albanese: l’uomo va agli arresti domiciliari. Sulejmani aveva colpito martedì mattina al supermercato Simply di Matelica. Una volta entrato aveva minacciato la titolare e le due dipendenti dicendo «datemi i soldi o sparo».

valori-federico-e1536859619892-650x561

L’avvocato Federico Valori

Nel pronunciare questa frase l’uomo teneva una mano sotto alla felpa che indossava. Alla fine era fuggito con i soldi che erano in cassa (770 euro) e successivamente era entrato in un bar dove poi i carabinieri della Compagnia di Camerino lo avevano arrestato. Questa mattina l’uomo, difeso dall’avvocato Federico Valori, è comparso davanti al giudice per l’udienza di convalida dell’arresto. «Ho agito in un momento di disperazione» ha detto Sulejmani che ha spiegato anche che assume dei farmaci per delle patologie di cui soffre e che la mattina della rapina «ho bevuto alcolici. Quando ho agito ero in uno stato confusionale» ha detto in udienza. Il giudice ha deciso di disporre la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

«Il rapinatore ha minacciato tutti, sono stati momenti terribili»

Rapina al supermercato: «Dammi i soldi o ti sparo» Malvivente arrestato dopo la fuga



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X