Poche auto elettriche in provincia,
si preferiscono gpl e metano

STATISTICA - Macerata quarta nel conteggio complessivo delle auto green, solo 757 alimentate a batteria
- caricamento letture

Auto-elettriche-1_bassa-325x217

 

Nelle Marche l’auto del futuro alimentata a batteria si diffonde in modo più lento che nel resto d’Italia. Anche se parliamo ancora di piccoli numeri percentuali estremamente marginali. Risulta dall’analisi di Facile.it su dati Aci. A dicembre 2018 questi modelli erano poco più di 4.250, vale a dire, vale a dire lo 0,41% del parco auto circolante nella regione. La percentuale risulta essere ben al di sotto del valore nazionale (0,66%) e fa guadagnare alla Marche il dodicesimo posto nella classifica italiana. In provincia di Macerata la percentuale scende sotto la media regionale: lo 0,35% dei veicoli è elettrico/ibrido, ovvero 757 automobili.  In testa alla classifica si trova Ancona 0,50% del totale auto circolanti,  poco più di 1.530 unità. Al secondo posto si posiziona Pesaro e Urbino, dove i veicoli elettrici/ibridi sono lo 0,44% del totale mezzi nella provincia (percentuale corrispondente a 1.051 automobili),  segue Ascoli Piceno, con una percentuale pari allo 0,39%, vale a dire a 557 vetture e ultima in classifica è la provincia di Fermo, dove il tasso di automobili elettriche e ibride è pari allo 0,29% del totale, pari a 351 vetture. Sono 140 le colonnine per la ricarica in tutte le Marche

Auto-elettriche-2_bassa-325x217

Power supply for hybrid electric car charging battery. Eco car concept.

Se si considerano anche le alimentazioni Gpl e metano, però, la regione risulta essere la più virtuosa d’Italia, sommando queste alle elettriche e ibride si arriva, complessivamente, a 199.685 veicoli, vale a dire il 19,4% del totale auto circolanti nella regione. La percentuale fa guadagnare alle Marche la maglia verde d’Italia per quanto riguarda le automobili ecosostenibili,  a livello nazionale le auto green rappresentano solo il 9,3% del totale vetture in circolazione. Da questo punto di vista, guardando i dati in ottica provinciale, emerge che Ancona è l’area nazionale più virtuosa,  qui le automobili green sono 67.540, vale a dire il 22% del totale veicoli circolanti nella provincia. E’ la provincia d’Italia con la più alta percentuale di veicoli green. In seconda posizione si trova Macerata (quarta nella classifica delle province italiane), dove la percentuale di veicoli sostenibili è pari al 20,6%, corrispondente a 44.913 autovetture, mentre sul gradino più basso del podio regionale si trova Fermo, con il 20,3%. Valori sotto la percentuale regionale, ma comunque di gran lunga più alti rispetto al dato nazionale, per Pesaro e Urbino e Ascoli, in queste due aree i veicoli green rappresentano, rispettivamente, il 17,6% e il 14,6% del totale vetture circolanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X