Cassa di munizioni in un cantiere
recuperata dagli artificieri

CIVITANOVA - Esercito al lavoro in via D'Azeglio, rimasta chiusa per consentire le operazioni. Gli ordigni, di fattura tedesca e risalenti alla seconda guerra mondiale, verranno fatti brillare in una cava di Villa Potenza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

militari-artificieri-via-dazeglio-civitanova-FDM-3-650x433

La cassa di munizioni recuperata oggi

 

Recuperata cassa con munizioni belliche, esercito in azione a Civitanova. Questa mattina i militari sono tornati nel cantiere di via D’Azeglio dove lo scorso luglio, durante dei lavori, sono spuntate casse e munizioni antiaeree di fattura tedesca risalenti alla seconda guerra mondiale. Centinaia di pezzi che sono stati catalogati dopo la sospensione del cantiere e una parte portati via. Oggi la seconda parte dell’intervento di recupero con gli artificieri dell’esercito che hanno estratto il baule con all’interno le munizioni. Gli ordigni verranno fatti brillare in una cava di Villa Potenza. Non ci sono pericoli per la cittadinanza, tuttavia la via è rimasta chiusa per consentire il transito dei mezzi e le operazioni.

(foto di Federico De Marco)

militari-artificieri-via-dazeglio-civitanova-FDM-1-650x434

militari-artificieri-via-dazeglio-civitanova-FDM-2-650x467

Altre casse di munizioni nel cantiere, spunta artiglieria antiaerea: al lavoro gli artificieri

Spuntano munizioni e artiglieria della Seconda guerra mondiale: sigilli ad un cantiere



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X