facebook twitter rss

Sospesa la licenza dello Shada
«Sicurezza e ordine pubblico a rischio»

CIVITANOVA - Il provvedimento adottato dal questore Antonio Pignataro per cinque giorni riguarda la discoteca. Restano regolarmente aperti chalet e ristorante
domenica 8 Settembre 2019 - Ore 14:00 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
410 Condivisioni

Il questore Antonio Pignataro

 

Pugno duro del questore Antonio Pignataro, sospesa la licenza per cinque giorni allo Shada. La decisione nei riguardi della discoteca del lungomare sud di Civitanova, punto di riferimento per le serate del martedì e del weekend – è stata presa «in seguito – specifica la questura – al verificarsi di alcuni episodi pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica». In particolare alla base del provvedimento una lite scoppiata quest’estate, in cui erano rimasti coinvolti anche dipendenti del locale e una persona era rimasta ferita e di cui non erano state informate, sottolinea sempre la questura, le forze di polizia. Inoltre durante uno dei controlli due clienti erano stati segnalati per possesso di stupefacenti ed era stata stata sequestrata della droga. Per questo il commissariato di Civitanova, diretto dal commissario Lorenzo Sabatucci, aveva proposto la sospensione della licenza. Provvedimento poi adottato dal questore. Il provvedimento riguarda solo la discoteca, rimarranno quindi aperti regolarmente lo chalet e il ristorante.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X