facebook twitter rss

“La raccolta non va in vacanza”
e sulle spiagge arriva Cikko

RIFIUTI - Presentata a Civitanova l'annuale campagna di promozione ecologica per le città della costa. Prevista la distribuzione di contenitori per i mozziconi di sigarette
venerdì 12 Luglio 2019 - Ore 16:51 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
161 Condivisioni

Da sinistra: Alfredo Perugini, Giuseppe Cognigni, Giulio Casciotti, Giuseppe Giampaoli e Andrea Bernabei

 

di Laura Boccanera

Campagna informativa sulla raccolta differenziata per turisti e villeggianti, torna il progetto Cosmari con “La raccolta non va in vacanza”. Da settembre per i ristoratori anche la possibilità di consegnare il cibo non consumato e farlo portare a casa ai clienti come si faceva nel passato. Presentata oggi a Civitanova l’annuale campagna di promozione ecologica per le città della costa.

L’estate è uno dei momenti più sensibili per l’aumento dei rifiuti e per conferimenti spesso irregolari, provocati da un afflusso di persone maggiori in città che spesso ignorano il sistema di raccolta differenziata porta a porta. Il programma di RiciclaEstate e della campagna Cosmari è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore di Civitanova Giuseppe Cognigni, Alfredo Perugini rappresentante civitanovese del cda Cosmari, il vicesindaco di Potenza Picena Giulio Casciotti, il direttore del Cosmari Giuseppe Giampaoli e il dipendente Cosmari Andrea Bernabei.  L’assessore Cognigni ha rimarcato nel suo intervento, la necessità di insistere sulla comunicazione sociale per incentivare i cittadini ad osservare i giusti comportamenti e ha presentato la novità per limitare la presenza di mozziconi di sigaretta nelle spiagge e a terra con “Cikko”, una sorta di mini contenitore per filtro e cenere. «Stiamo aggiornando in questi giorni il sito internet comunale, in modo da rendere più semplice la comprensione del sistema differenziata. Nei giorni scorsi abbiamo distribuito il porta cicche negli chalet – ha spiegato – dopo aver approvato l’ordinanza anti-mozziconi. Chiediamo a cittadini e turisti di collaborare per rendere la nostra città sempre più pulita. Stiamo lavorando anche sul fronte degli sprechi alimentari e in autunno partirà la nuova campagna per evitare che gli avanzi dei ristoranti finiscano nella pattumiera; con comode vaschette sarà possibile portare a casa il cibo avanzato a tavola». Il vice sindaco di Potenza Picena Casciotti ha tenuto a ringraziare gli operatori del Cosmari, per il lavoro che quotidianamente fanno, anche nelle emergenze, e tutta la dirigenza del consorzio riconosciuto come tra i migliori d’Italia; eccellenza sottolineata anche dal consigliere Perugini.

Il direttore Giuseppe Giampaoli

«La sfida è di andare tutti nella stessa direzione – ha detto Casciotti – affinché le criticità possano diventare opportunità per fare sempre meglio». Il direttore Giampaoli nelle sue parole ha fatto riferimento alla situazione drammatica nei giorni di maltempo, riferendo il grande lavoro messo in campo per sgomberare le strade e la straordinaria risposta per ripulire le spiagge in maniera tempestiva, in modo da far tornare tutto alla normalità in poche ore. «Abbiamo iniziato la differenziata in spiaggia tanti anni fa, siamo stati tra i primi – ha detto Giampaoli – La Regione Marche è una regione virtuosa da un punto di vista ambientale e della raccolta rifiuti, aspetto questo che purtroppo non sempre si riesce a far emergere come in altre realtà limitrofe. L’impegno del Cosmari è quello di riqualificare i servizi, puntare su risorse umane ad alta professionalità e arrivare nei prossimi due anni all’applicazione della tariffa puntuale in modo da garantire un risparmio a chi si impegna a seguire le regole». Locandine e depliant con una grafica rinnovata, curata da Katia Fidani per Kbrush, riportano, sia in italiano che in inglese, le modalità di conferimento dei rifiuti adottate in ogni singolo comune oltre alle informazioni utili per reperire i sacchetti, gli orari di apertura dei Centri di raccolta, l’ubicazione delle cosiddette “isole estive”, i numeri utili per avere informazioni o per prenotare a domicilio il ritiro degli ingombranti.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X