«Furti e rapine in calo
nei primi sei mesi dell’anno»

CARABINIERI - E' quanto risulta dal bilancio dell'attività della Compagnia di Civitanova. Da gennaio a giugno 22 arresti e 419 denunce
- caricamento letture

01-servizio-compagnia-carabinieri-civitanova-FDM-15-325x217

 

Da gennaio a giugno sono state arrestate 22 persone e 419 sono state denunciate:  la Compagnia dei carabinieri di Civitanova, guidata dal maggiore Enzo Marinelli,  fa il bilancio dell’attività nei primi sei mesi dell’anno.  Di questi 8 in manette e 63 denunciati per furto, 3 persone arrestate e 9 denunciate per rapina. L’attività di contrasto degli stupefacenti ha permesso di arrestare 2 spacciatori e di denunciarne 33; sequestrati oltre 200 grammi di stupefacente.
In diminuzione, rispetto allo stesso periodo del 2018, i reati contro il patrimonio che passano da 1026 a 863 (furti, ricettazione, rapine, estorsioni e danneggiamenti). Le denunce per truffe e frodi informatiche presentate da 129 a 122. In diminuzione anche i reati contro la persona che passano da 182 a 96 (lesioni,percosse e minacce) e le violenze sessuali che da 7, nel 2019 ne sono state denunciate 4, spesso ad opera di ex fidanzati o mariti. Sono state effettuate 2871 pattuglie nel corso delle quali sono state controllate 19433 persone e 15589 mezzi; 630 le contravvenzioni al Codice della Strada con 62 patente ritirate e 42 veicoli sequestrati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X