Vandali svuotano estintori in campo,
finale playoff spostata all’Eurosuole Forum

CIVITANOVA - La gara fra Volley 79 e Paoloni Appignano si sarebbe dovuta disputare nella palestra della scuola Pirandello ma il parquet è stato ricoperto dalla polvere
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

vandali-palestra-pirandello-civitanova-4-650x365

La palestra dopo il raid dei vandali

 

Raid dei vandali alla palestra della scuola Pirandello di Civitanova. Svuotati gli estintori, campo impraticabile: spostato all’Eurosuole Forum il match in programma questa sera fra la Volley 79 e la Paoloni Appignano, gara 2 della finale playoff di serie C di volley (ospiti in vantaggio nella serie che mette in palio l’accesso in serie B dopo la vittoria per 3 a 2 nella prima sfida).

vandali-palestra-pirandello-civitanova-3-225x400

La porta del magazzino danneggiata dai vandali

«Oggi pomeriggio alle 17,15 i tecnici sono arrivati alla palestra e hanno trovato questo casino – dice il dirigente del Volley 79 Nazario Remia – . Il campo è stato completamente coperto di schiuma, aspetto questo che mi lascia pensare. Un lavoro certosino, si sono proprio impegnati. Non ci è rimasto che denunciare l’accaduto ai carabinieri, avvisare la scuola e cercare di trovare una soluzione per disputare la gara di stasera. Ringraziamo la Lube che ci ha concesso l’utilizzo del palas». Il dirigente della società civitanovese ricostruisce quanto accaduto: «Venerdì noi ci siamo allenati, sabato ci sono stati i ragazzi delle scuole e quindi con ogni probabilità hanno agito nella notte. Hanno scavalcato la recinzione e poi sono entrati, forzando una porta laterale. Hanno rovesciato una cattedra e le sedie, per poi danneggiare la porta del nostro magazzino e svuotare gli estintori in campo. E’ la terza volta in un mese che avvengono questi atti vandalici – sottolinea Remia – La prima avevano rotto la porta del magazzino della scuola e rubato due palloni. Nella seconda sono riusciti ad entrare nel nostro magazzino e hanno preso alcune tute, distrutto i tamburi che utilizzano i nostri tifosi e portato via le trombette. Dispiace davvero – conclude il dirigente della società civitanovese – perché la partita più importante dell’anno, in pratica, la giochiamo fuori casa».

 

vandali-palestra-pirandello-civitanova-1-650x365

vandali-palestra-pirandello-civitanova-5-650x365

La porta dalla quale sono entrati i vandali

vandali-palestra-pirandello-civitanova-2-365x650

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X