Ottomila euro di eroina nell’armadio:
arrestata una 32enne

CIVITANOVA - Operazione della polizia. La giovane è stata tradita dal continuo entrare e uscire da un garage. Trovate 62 dosi di stupefacente. Denunciato un tunisino che era con la ragazza
- caricamento letture

 

polizia-comm-lorenzo-sabatucci-archivio-arkiv-civitanova-FDM-1-650x434

Il commissario Lorenzo Sabatucci

 

Eroina nascosta dentro un armadio, 62 dosi che potevano fruttare 8mila euro una volta vendute: arrestata una ragazza di 32 anni. La giovane è ai domiciliari. Operazione della polizia a Civitanova. Nel pomeriggio di ieri gli agenti del commissariato e della Squadra mobile di Macerata sono entrati in una garage dove avevano osservato una ragazza e un giovane tunisino che nel box facevano avanti e indietro in modo sospetto. I poliziotti, che su input del questore Antonio Pignataro da tempo sono al lavoro per contrastare lo spaccio di droga e tutelare i ragazzi (particolare attenzione è data ai luoghi frequentati dai giovanissimi), ieri stavano svolgendo servizi di controllo sul territorio.

operzione-congiunta-polizia-carabinieri-maria-raffaella-abbate-civitanova-FDM-3-e1539872513703-537x650

Il commissario Maria Raffaella Abbate che dirige la Squadra mobile

Sotto la lente è finita ragazza italiana. E’ così che lei e un giovane tunisino sono stati notati fare avanti e indietro da un garage. La coppia aveva un modo di fare sospetto e così i poliziotti hanno deciso di andare a vedere cosa ci fosse nel garage. Quando la 32enne ha visto i poliziotti ha fatto uno scatto verso un armadio per nascondere qualcosa. Gli agenti hanno deciso di svolgere una perquisizione meticolosa mentre la giovane cercava di dare giustificazioni ai suoi comportamenti che però non hanno convinto gli agenti. Aperto un armadio, all’interno hanno trovato nascosto in un intercapedine, un pacchetto di sigarette. La ragazza quando i poliziotti hanno preso il pacchetto ha iniziato a gridare e ha cercato di riprenderlo. Ma non c’è riuscita. Gli agenti hanno aperto il pacchetto e dentro hanno trovato 62 confezioni termosaldate di eroina. Droga che, vista la purezza, poteva fruttare, una volta tagliata, anche 8mila euro. Gli agenti hanno deciso di perquisire anche la casa della 32enne. All’interno hanno trovato un altro quantitativo di eroina e di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. La ragazza è stata arrestata mentre è al vaglio la posizione del tunisino, che è stato denunciato. Domani si svolgerà la direttissima al tribunale di Macerata.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X