facebook twitter rss

Coltellata al costato,
muore ex poliziotto

CIVITANOVA - L'uomo si è pugnalato. E' stato trasferito d'urgenza all'ospedale dove è stato sottoposto ad un delicato intervento ma la situazione era disperata e si è spento intorno alle 13,30. Choc in città tra chi lo conosceva e gli ex colleghi
sabato 13 Aprile 2019 - Ore 13:13 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
779 Condivisioni

Foto d’archivio

 

Dramma a Civitanova, non ce l’ha fatta l’ex poliziotto che ha tentato questa mattina di togliersi la vita pugnalandosi al costato. I medici hanno provato in tutti i modi a salvargli la vita ma la situazione era disperata. Uno choc questa mattina quando si è diffusa la notizia che l’ex poliziotto, 52enne, civitanovese, intorno alle 9 aveva provato ad uccidersi con una coltellata vicino al cuore. Un colpo che non gli ha lasciato scampo. E’ successo mentre l’uomo era in casa, presenti anche i familiari. Immediati i soccorsi, quindi la corsa in ospedale a Civitanova con l’ambulanza. Tutta l’equipe del pronto soccorso e della chirurgia si è concentrata sul caso, anche il primario Stefano De Luca è rientrato per operarlo d’urgenza. Il quadro clinico era drammatico: dopo averlo rianimato i medici hanno fatto un drenaggio toracico e chiamato l’eliambulanza per condurlo all’ospedale regionale di Torrette. Mentre però stava per essere caricato il cuore ha ceduto ed è andato in arresto. Inutili i tentativi di operarlo, il ventricolo cardiaco era rotto e le suture sul cuore non reggevano. Da Civitanova hanno richiesto il supporto del cardiochirurgo di Torrette e Ancona si stava attrezzando per trasportare il macchinario della circolazione extracorporea, ma alle 13,30 il poliziotto è morto. Una notizia arrivata come un pugno nello stomaco in città dove l’uomo era molto conosciuto. Da un paio di anni era andato in congedo, in polizia aveva ricoperto il ruolo di assistente capo..

(ultimo aggiornamento alle 17,30)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X