Il liberatore di Corridonia
celebrato ad Unimc

MACERATA - La figura del militare polacco Jan Golota, che dopo la guerra è rimasto in città aprendo una bottega da sarto, al centro della conferenza a cui ha partecipato anche il sindaco Paolo Cartechini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

jan-golota-corridonia-1-650x432

La foto di gruppo al termine della conferenza

 

Conferenza “I Polacchi in Italia”, si è svolto giovedì l’appuntamento con la storia all’università di Macerata, sezione dedicata a Jan (Giovanni) Golota, un polacco a Corridonia.

jan-golota-corridonia-2-325x217 Il sindaco Paolo Cartechini durante il saluto ha ricordato la sua conoscenza diretta con Jan quando da piccolo lo vedeva nella sua bottega da sarto. Il professor Giuseppe Mazzaglia, esperto di storia contemporanea, con il suo intervento da titolo “Jan Golota, un eroico sarto. Dalla Posnania alle Marche”, ha illustrato nel dettaglio la figura di Golota. Il 20 giugno del 1944 Golota, eroico combattente contro la dittatura nazista, insieme ad alcuni commilitoni polacchi ed a due formazioni della brigata Majella guidate dal capitano Mario Tagliani, liberò Corridonia, divenuta poi la sua nuova patria. E’ intervenuto anche Franco Golota, figlio di Jan, che ha portato la sua personale testimonianza sulla figura del padre. Al termine è stato proiettato un documentario su Jan Golota prima militare poi sarto a Corridonia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X