Escalation di furti e spaccate:
Pignataro e Roberti dal sindaco

CIVITANOVA - Visita del comandante provinciale dei carabinieri e del questore in Comune. C'è l'idea di chi possa essere l'autore dei colpi avvenuti in città negli ultimi giorni
- caricamento letture
Foto_Ciarapica_Pignataro_Roberti-e1551109067625-325x241

Il colonnello Michele Roberti con il sindaco Fabrizio Ciarapica e il questore Antonio Pignataro

 

Visita a Palazzo Sforza del comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Michele Roberti e del questore Antonio Pignataro. Il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica li ha incontrati questa mattina, a seguito dell’escalation di furti e spaccate ai danni di ristoranti e attività commerciali che sono avvenuti negli scorsi giorni in città. Le indagini sono ancora in corso e le forze dell’ordine sospettano di un uomo già noto per reati simili, ma l’uomo non è ancora stato denunciato. «Il rapporto di collaborazione fra l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine proseguirà e sarà serrato per contrastare la criminalità e garantire la sicurezza di tutti i cittadini» ha detto Ciarapica. L’incontro era stato preannunciato già venerdì scorso quando nella notte e nel primo pomeriggio si sono verificati 8 episodi di effrazioni fra colpi andati a segno e tentativi, con spaccate e danneggiamenti ad altrettanti commercianti, specie della zona nord della città. «La visita di oggi del questore e del colonnello dei carabinieri testimonia – ha aggiunto il sindaco – la vicinanza e l’attenzione verso Civitanova, rinnovando, ancora una volta, il massimo impegno nel contrasto dei reati, nel garantire sicurezza e legalità sul nostro territorio».

Razzia in ristoranti e negozi: caccia al ladro col casco (FOTO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X