Addio a Venanzo Micarelli,
Camerino perde un pezzo di storia

E' MORTO a 81 anni a causa di una malattia. Indimenticato barista del Free Masons Tavern, dal suo bancone sono passate generazioni di camerti. Uno dei suoi tre figli, Fabio, è nello staff tecnico di mister Giampaolo alla Samp. Il funerale domani alle 15 nella chiesa di Santa Chiara
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Venanzo-Micarelli

Venanzo Micarelli

 

Camerino piange “lu Rusciu”, al secolo Venanzo Micarelli, che si è spento ieri sera a 81 anni all’ospedale di Camerino, dopo aver combattuto contro una malattia. Micarelli per molti è stato come un secondo padre, dal bancone del suo bar, il Free Masons Tavern. La città ha perso un pezzo di storia vivente, tanti gli aneddoti e i volti che si sono intrecciati con il percorso di Venanzo, sportivi, appassionati, semplici cittadini che con lui hanno scambiato quattro chiacchiere, lui era sempre lì insieme all’inseparabile moglie Angela, passando più tardi il testimone ai figli Giorgio e Francesca, mentre Fabio si è affermato sui campi di calcio, entrando nello staff tecnico di Marco Giampaolo alla Sampdoria. Nel locale, che prende il nome dalla taverna londinese dove si sono scritte per la prima volta le regole del calcio, chiunque entrasse, con lui si è sempre sentito a casa. Micarelli era molto attivo anche nell’organizzazione della Corsa alla Spada e Palio. I funerali si terranno domani alle 15 nella chiesa di Santa Chiara a Camerino, la camera ardente è stata allestita all’ospedale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X