Porta il bimbo al parco giochi
e trova un involucro di cocaina

CIVITANOVA - Un padre che aveva portato il figlio nell'area verde ha notato un sacchetto vicino ai giochi: conteneva 3,2 grammi di droga. Sono intervenuti i carabinieri. Controlli su strada: 16mila euro di multe
- caricamento letture
parco-giochi-polemica-via-isonzo1-650x488

Foto di archivio

 

Cocaina nel parco, un genitore si accorge di un involucro contenente polvere bianca vicino ai giochi del bambini. Intervento dei carabinieri ieri in un parco giochi di Civitanova. Un genitore con un bimbo ha notato un involucro bianco a terra, vicino ad una panchina e insospettito ha allertato il 112. I carabinieri sono arrivati sul posto e hanno raccolto l’involucro risultato poi essere un sacchettino di cocaina pari a 3,2 grammi. La sostanza è stata sequestrata e i carabinieri stanno visionando le immagini raccolte dalle telecamere per capire chi abbia abbandonato o perso la droga all’interno del parco.

carabinieri-archivio-arkiv-controlli-notte-civitanova-4-300x400

L’intervento è stato uno dei tanti controlli effettuati tra sabato e domenica dall’Arma che complessivamente ha identificato 145 persone e 81 veicoli nell’ambito di alcuni controlli su strada. Sei le sanzioni elevate ad altrettanti automobilisti per infrazioni al Codice della strada per multe complessive pari a 16.856 euro. Salatissime le contestazioni per 3 conducenti: un 27enne afgano residente a Crotone è stato sanzionato perché individuato al volante di una Golf senza patente, non l’aveva mai conseguita. Per lui una multa di 5.110 euro e il sequestro del mezzo. Stessa sorte è capitata ad un 40enne senegalese di Porto Recanati e ad un albanese di 33 anni di Porto Sant’Elpidio alla guida della sua Bmw 3200 senza regolare documento. Multa da 712 euro invece ad un automobilista bosniaco di 44 anni e residente a Potenza Picena che viaggiava a bordo di una Audi A4 con targa bosniaca. L’uomo però risulta da tempo residente in Italia e per effetto della nuova normativa dovrà registrare il veicolo con targa italiana oppure riportarlo in Bosnia, oltre al pagamento della sanzione. La vettura al momento è stata sequestrata. Stesso controllo nei confronti di un 71enne di Montegranaro che viaggiava a bordo di una Audi A4 Avant con targa romena. Infine è stato multato per ubriachezza molesta un 20enne di Morrovalle sorpreso ad infastidire gli avventori di un locale di Morrovalle. Anche per lui una multa da 102 euro.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X