«No ad impianti Rir,
la Giunta faccia chiarezza»

MATELICA - Alpio Riccardi, segretario del Partito comunista: «Contrari alle realizzazioni di impianti a rischio»
- caricamento letture
Alpio-Riccardi

Alpio Riccardi

 

No all’insediamento di impianti Rir (rischio incidente rilevante) a Matelica. A dirlo in una nota Alpio Riccardi, segretario del Partito comunista di Matelica ed Esanatoglia, a seguito di alcuni articoli sul possibile insediamento di un’azienda di metano liquido, nell’area industriale dei Cavalieri. «Apprendiamo da vari comunicati e singoli interventi di cittadini, che l’attuale maggioranza al comune di Matelica sia disponibile per un insediamento industriale avente le caratteristiche di un impianto a rischio di incidente rilevante (Rir) – scrive Riccardi -. Per quanto ci risulta tale possibilità è del tutto remota, anche se una ditta ha fatto richiesta per acquistare lotti nella nostra zona industriale per realizzare un impianto di produzione e deposito di metano liquido, un conto è fare la domanda, del tutto legittima, altra cosa è concedere l’autorizzazione». Riccardi chiede all’amministrazione comunale di fare chiarezza: «I comunisti matelicesi sono sempre stati contrari alle realizzazioni di impianti a rischio di incidenti rilevanti nel nostro territorio; prova ne sono le battaglie a suo tempo intraprese e che hanno coinvolto migliaia di cittadini in occasione di analoghe richieste. Ribadiamo il nostro no all’ipotesi di tali insediamenti e invitiamo l’amministrazione a fare chiarezza su questo argomento e a tranquillizzaze i nostri concittadini».

 

Zona industriale Cavalieri, prezzi più bassi per i lotti «Accolta una nostra proposta: era ora»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =