Auguri in latino dal liceo,
domenica scuola aperta
al Leopardi

MACERATA - La delegazione invitata alla cerimonia delle onorificenze di cavalierato della Repubblica ha declamato alcuni brani sulla Natività. Il 16 dicembre prima giornata di accoglienza e orientamento con incontri e laboratori per illustrare l'offerta formativa
- caricamento letture

 

scuola-aperta-classico-7-650x488

La delegazione del classico durante la cerimonia

 

Il saluto della prefetta Iolanda Rolli e poi auguri di Natale anche da studentesse e studenti, in italiano e in latino. Con il pensiero alla “Scuola aperta” che inizierà domenica. Una mattinata emozionante per la delegazione del liceo classico e linguistico Giacomo Leopardi di Macerata, chiamata alla cerimonia degli auguri e delle onorificenze di cavalierato della Repubblica.

scuola-aperta-classico-2-325x244

Il saluto di Iolanda Rolli

Una cerimonia solitamente privata che quest’anno invece ha raccolto anche le classi degli istituti maceratesi nell’auditorium ex Banca Marche del centro. L’idea di chiamare le scuole per fare gli auguri ad autorità civili e militari è stata della prefetta, anche per indirizzare a un territorio ferito in tante maniere un messaggio di speranza, di forza e di ripresa proprio dalla componente più giovane della società. Tra i saluti di rito anche la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Carla Sagretti, insieme, tra le altre, alla dirigente Annamaria Marcantonelli. Ragazzi e ragazze del liceo hanno declamato una serie di brani inerenti alla Natività, alternando la lingua latina a quella italiana. Il messaggio è stato quello della pace, della solidarietà e della bontà. Le studentesse Eva Scuppa, Rachele Gennaro, Irene Garbuglia e gli studenti Francesco Caranti e Matteo Polimanti sono stati accompagnati, nella preparazione dei brani, dalla professoressa Francesca Pagnanelli e dall’operatore teatrale Francesco Facciolli.

Ora il liceo Leopardi si prepara per le giornate di “Scuola aperta”. Si inizierà domenica 16 dicembre, dalle 15,30 alle 19,30 e si continuerà domenica 13 e 20 gennaio per finire sabato 27 gennaio, con lo stesso orario. Come consuetudine sarà la dirigente Annamaria Marcantonelli ad illustrare i contenuti dei due corsi, le varie novità che sono state introdotte sia nel classico che nel linguistico e le varie opportunità che questi due licei potranno offrire (la più recente la curvatura biomedica del classico, propedeutica al corso di laurea in medicina). Saranno in funzione diversi laboratori (latino, greco, inglese, francese, spagnolo, tedesco e cinese) attraverso i quali potranno saggiare alcuni aspetti caratteristici dei corsi, ma soprattutto prendere già confidenza con le discipline di indirizzo e con gli insegnanti medesimi.
Il programma completo è consultabile nel sito web dell’istituto: www.classicomacerata.gov.it

scuola-aperta-classico-5-650x488

scuola-aperta-classico-4-650x488

scuola-aperta-classico-3-650x488

scuola-aperta-classico-1-650x488

scuola-aperta-classico-12-650x488

scuola-aperta-classico-11-650x488

scuola-aperta-classico-10-650x488

scuola-aperta-classico-9-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X