Morto l’ex assessore Recchioni,
è stato presidente dell’Azienda teatri

CIVITANOVA - Si è spento oggi a 70 anni in ospedale. Nel 2007 si era candidato sindaco nella lista "Nuova città". Domenica il funerale
- caricamento letture

antonio-recchioni

 

E’ morto Antonio Recchioni, Civitanova piange l’ex assessore alla Cultura, amante del cinema. Si è spento nel primo pomeriggio di oggi il politico ed ex insegnante civitanovese. Una notizia inaspettata, dolorosa per quanti lo avevano conosciuto e lo avevano supportato negli anni dedicati alla città e in quelli in cui, costretto dalla malattia, si era ritirato a vita privata. Recchioni, 70 anni, è morto all’ospedale di Civitanova: malato da qualche anno sembrava essersi ripreso completamente, poi 15 giorni fa il ricovero in ospedale a causa di una polmonite dalla quale però non si è ripreso. Recchioni è stato assessore alla Cultura durante la giunta Pistilli, presidente dell’azienda Teatri di Civitanova. Amante del golf, della cultura, in particolare del cinema, si era laureato in lingue a Pescara e aveva insegnato inglese fino alla pensione. Parallelamente aveva sempre portato avanti la sua grande passione per il cinema di cui era un fine conoscitore: per Radio Rai  aveva anche realizzato una serie di appuntamenti dedicati alla cinematografia. Un interesse che lo aveva portato lo scorso anno anche a tenere un corso di cinema per l’Università della terza età. La parentesi politica, dopo l’esperienza da amministratore lo aveva portato a candidarsi come sindaco nel 2007 contro Massimo Mobili con la lista civica la Nuova città di cui era diventato poi consigliere di minoranza fino al 2012. Lascia la moglie Orietta, storica commerciante civitanovese e titolare della boutique Il galeone, la figlia Laura, avvocato, e i fratelli Primo e Adolfo. I funerali si svolgeranno domenica alle 9,30 nella chiesa di San Pietro in piazza XX Settembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X