Lite nel centro d’accoglienza:
28enne accoltellato con un taglierino

MACERATA - Il ragazzo, di origine africana, si è presentato al pronto soccorso con una ferita al braccio. Denunciato per lesioni un 21enne del Bangladesh
- caricamento letture
IMG-20181004-WA0005-488x650

Il taglierino sequestrato dai carabinieri

 

Lite in un centro d’accoglienza, accoltellato un 28enne. Denunciato per lesioni personali un ragazzo di 21 anni originario del Bangladesh. Ieri i carabinieri nel Nucleo radiomobile della Compagnia di Macerata sono intervenuti al pronto soccorso, dove da poco era stato organizzato un 28enne di origine africana con una vistosa ferita da taglio al braccio. Dai successivi accertamenti, è emerso che poco prima in un centro d’accoglienza della provincia era scoppiata una lite e il ragazzo era stato accoltellato con un taglierino. Nel giro di poco tempo, i carabinieri hanno rintracciato l’aggressore. Si tratta di un 21enne del Bangladesh, sequestrata anche l’arma, ancora insanguinata. Il 21 è stato denunciato, l’altro ha riportato una prognosi di 20 giorni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X