Tentano di truffare un’anziana,
ma la donna le mette in fuga

CIVITANOVA - Una 72enne alle richieste di entrare in casa a verificare le bollette ha capito che qualcosa non andava e ha detto che avrebbe chiamato il figlio
- caricamento letture
Truffa

Foto d’archivio

 

Tentano di truffare un’anziana, la donna mette in fuga due malviventi. E’ successo attorno alle 12 nel quartiere di San Gabriele, a Civitanova. Una donna di 74 anni ha denunciato quanto accaduto ai carabinieri. Poco prima dell’ora di pranzo due donne italiane, distinte, di carnagione scura, si sono presentate a casa dell’anziana e spacciandosi per collaboratrici di un’azienda di energia elettrica le hanno proposto di verificare i contratti per formulare un’offerta vantaggiosa. Le due donne hanno insistito per entrare nell’appartamento e verificare le bollette, ma l’anziana ha sospettato che qualcosa non andava e ha risposto alle due finte dipendenti che avrebbe telefonato al figlio per farlo venire a casa e verificare il tutto. A quel punto le due donne con una scusa si sono allontanate per non fare ritorno. L’anziana ha allertato i carabinieri dell’accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X