Si toglie la vita
gettandosi sui binari
al passaggio del treno

PORTO SANT'ELPIDIO - Sul posto i sanitari del 118, la polizia ferroviaria e della questura di Fermo, e i vigili del fuoco. I poliziotti stanno cercando di risalire alle cause che hanno portato l'uomo a compiere l'estremo gesto
- caricamento letture

20180515_224801-400x217

di Giorgio Fedeli

Tragedia questa notte, intorno alle 4, a Porto Sant’Elpidio dove un uomo di circa 50 anni si è suicidato. L’uomo, di origini partenopee ma residente da tempo in città, ha deciso di farla finita e intorno alle 4 ha raggiunto la stazione ferroviaria elpidiense e, dopo aver percorso circa un chilometro in direzione nord, sempre a ridosso dei binari, ha atteso il primo treno in transito e poi l’estremo gesto.

Sul posto i sanitari del 118, la polizia ferroviaria e quella della questura di Fermo. Con loro anche i pompieri di Fermo. Gli agenti del Polfer e della questura ora stanno cercando di risalire alle cause che potrebbero aver spinto l’uomo a compiere quel gesto disperato. Le divise non hanno comunque dubbi sul fatto che si sia trattato di suicidio.

(notizia in aggiornamento)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X