Il ministro Bonisoli a Visso:
«Borghi belli come questo
meritano un’attenzione speciale»

VISITA della cittadina dell'entroterra maceratese come prima tappa del suo tour nella zona del cratere: «Voglio dare un segnale di vicinanza ed attenzione anche a distanza di anni, perché questo sarà un cantiere del nostro paese»
- caricamento letture

ministro-bonisoli-visita-visso-16-650x366

Da sinistra: Luca Ceriscioli, Giuliano Pazzaglini, Alberto Bonisoli, Roberta Preziotti, l’arcivescovo Francesco Giovanni Brugnaro

 

di Monia Orazi

«Questa è la prima volta che da ministro visito uno dei centri colpiti dal sisma ed è importante per due ragioni, la prima che voglio dare un segnale di vicinanza ed attenzione anche a distanza di anni, perché questo sarà un cantiere del nostro paese. La seconda è che sono più di cento i comuni interessati dai terremoti, ho scelto Visso come esempio di quei borghi molto belli che meritano un’attenzione speciale». Così il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli si è espresso questa mattina all’inizio della sua visita a Visso, prima tappa del suo tour nel cratere. 

ministro-bonisoli-visita-visso-18-325x183Il suo arrivo intorno alle 9,30 è stato preceduto di pochi minuti da quello del sottosegretario agli Interni Stefano Candiani. Il ministro è stato accolto dal senatore sindaco di Visso Giuliano Pazzaglini, dal prefetto Roberta Preziotti, dal presidente della Regione Luca Ceriscioli, dall’arcivescovo monsignor Francesco Giovanni Brugnaro, da altri amministratori regionali e locali. Pazzaglini in fascia tricolore ha accompagnato ministro e sottosegretario con i vigili del fuoco in zona rossa, spiegando personalmente l’attuale situazione della Perla dei Sibillini e illustrando la sua storia millenaria. Dopo un giro fino al palazzo comunale del tutto messo in sicurezza, Bonisoli è entrato nella chiesa in piazza, dove all’interno sono in corso lavori di messa in sicurezza.

 

ministro-bonisoli-visita-visso-1-650x366

 

ministro-bonisoli-visita-visso-19-325x183«Venendo qui – ha aggiunto il ministro – ho visto delle piazzole per i camper, questa è una forma di turismo su cui puntare per preparare un nuovo futuro per queste zone». Al termine della visita Bonisoli si è fermato nella pasticceria di Visso, riaperta subito dopo il sisma, per degustare un dolce tipico prima di partire per Norcia. «Per noi questa è stata una visita importantissima – ha detto Pazzaglini – c’era anche il sottosegretario agli interni Candiani al quale abbiamo chiesto di mantenere il distaccamento dei vigili del fuoco di Visso, per noi un corpo indispensabile. Al ministro ho chiesto di aiutarmi nel lavoro che sto facendo, semplificare le norme sulla ricostruzione». Si sono intrattenuti a parlare con il ministro Angelo Borrelli, capo nazionale di Protezione civile, il commissario straordinario alla ricostruzione Paola De Micheli ed il rettore dell’Università di Camerino Claudio Pettinari. 

Il senatore Stefano Candiani, sottosegretario all’Interno con delega ai Vigili del fuoco, ha ringraziato i pompieri in servizio in provincia per il lavoro che hanno svolto durante le operazioni di soccorso dopo i terremoti e per il lavoro che ancora stanno facendo nelle zone del cratere.

4-1-650x433

Il senatore Candiani con il comandante dei vigili del fuoco Patrizietti

ministro-bonisoli-visita-visso-4-650x366

 

ministro-bonisoli-visita-visso-7-650x366

ministro-bonisoli-visita-visso-13-650x366

ministro-bonisoli-visita-visso-14-650x366

ministro-bonisoli-visita-visso-15-650x366

ministro-bonisoli-visita-visso-20-650x366

ministro-bonisoli-visita-visso-10-650x366

ministro-bonisoli-visita-visso-3-650x366

ministro-bonisoli-visita-visso-9-366x650

ministro-bonisoli-visita-visso-17-366x650

ministro-bonisoli-visita-visso-11-366x650

ministro-bonisoli-visita-visso-5-366x650

ministro-bonisoli-visita-visso-12-366x650

ministro-bonisoli-visita-visso-2-366x650

 

ministro-bonisoli-visita-visso-6-366x650

ministro-bonisoli-visita-visso-8-366x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =