facebook twitter rss

Investimento a Trodica,
muore una ragazza
Accertamenti fino a notte fonda

MORROVALLE - E' successo alle 19,50. Vittima una giovane di 19 anni, residente a Montelupone. Sul posto 118 e polizia stradale. Da chiarire la dinamica di quanto accaduto, il conducente della vettura sostiene che la giovane fosse distesa a terra. In obitorio ricognizione medico legale, presente il magistrato
sabato 24 febbraio 2018 - Ore 20:55 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L’incidente a Morrovalle

 

AGGIORNAMENTO – RAGAZZA MORTA A TRODICA, ARRESTATO IL PADRE (LEGGI L’ARTICOLO)

***

Muore ai bordi della provinciale ad appena 19 anni. Investimento lungo la strada che collega Montecosaro a Trodica di Morrovalle intorno alle 19,50. Una giovane pakistana, che vive a Montelupone, R. A., è stata investita da una Ford C-max all’altezza dell’azienda Hugo Boss. Un incidente la cui dinamica resta da chiarire e fino a notte fonda la polizia stradale ha tentato di ricostruire quanto accaduto. In obitorio il medico legale intorno a mezzanotte ha svolto accertamenti sul corpo della giovane, presente anche il magistrato di turno. Sul luogo dell’incidente questa sera era arrivato anche il comandante provinciale della Polstrada, Massimo Laliscia. Una dinamica che al momento non è priva di punti interrogativi quella sull’incidente in cui è morta la ragazza pakistana, che si è spenta nonostante l’intervento del 118 e della Croce verde di Morrovalle e Montecosaro. Dubbi che nascono dalla ricostruzione dell’incidente resa dal 52enne che era al volante della Ford C-Max che ha investito la ragazza. A detta dell’uomo la giovane era distesa in mezzo alla strada e dunque non avrebbe potuto fare nulla per evitare di investirla. Decisivi saranno i rilievi della polizia anche sull’auto, per vedere se vi siano segni compatibili con un investimento o meno. Al momento, l’unica ipotesi fornita dalla polizia stradale è quella dell’incidente.

(Foto di Federico De Marco)

(Servizio aggiornato all’1)

La Ford C-Max

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X