Accusato di voto di scambio,
assolto l’ex sindaco Ronchetti
«Esce a testa alta»

SERRAVALLE - Il primo cittadino protagonista della ricostruzione dopo il sisma del 1997, ha rinunciato alla prescrizione ed è stato prosciolto con formula piena
- caricamento letture
presentazione-libro-verdenelli-venanzo-ronchetti-civitanova-6-650x434

Venanzo Ronchetti

 

Accusato di voto di scambio prima delle elezioni, assolto l’ex sindaco di Serravalle, Venanzo Ronchetti. L’ex primo cittadino, divenuto famoso come il sindaco della ricostruzione dopo terremoto del 1997, era imputato al tribunale di Macerata per una vicenda che risale al 2009. In sintesi la contestazione era di aver consegnato sussidi concessi dalla comunità montana di Camerino ad alcuni elettori in cambio di un voto alle amministrative.

Una vicenda che aveva visto indagati anche altri politici dell’entroterra le cui vicende processuali si sono però separate da quella di Ronchetti.

zucconi-fonseca-galli

L’avvocato Corrado Zucconi Galli Fonseca

Nel corso del processo sono stati sentiti testimoni dell’accusa che hanno detto che le dazioni di contributi, che c’erano state nel maggio del 2009 (le elezioni erano il 6 e 7 giugno di quell’anno), non erano legate a richiesta di voti. Inoltre è stato dimostrato che la dazione dei contributi risaliva a delibere della Comunità montana molto precedenti alle elezioni. Oggi il processo si doveva concludere con la prescrizione ma il legale di Ronchetti, l’avvocato Corrado Zucconi Galli Fonseca, ha deciso di insistere per andare alla sentenza, rinunciando alla possibilità della prescrizione. L’ex sindaco di Serravalle è stato assolto dal Tribunale di Macerata con formula piena: il fatto non sussiste.

«Sono molto soddisfatto perché Ronchetti ha sofferto molto per questa questione ed è stato fatto apparire come una persona scorretta – commenta l’avvocato Zucconi -, ha solo seguito un deliberato della comunità montana che risaliva a mesi prima. Abbiamo insistito per un’assoluzione nel merito perché non volevamo restasse questa ombra. Ronchetti esce a testa alta».

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =