Caso di meningite B,
ricoverata una 50enne

MACERATA - La donna è nel reparto di malattie infettive, oggi si è risvegliata ed è fuori pericolo
- caricamento letture

 

inaugurazione-nuovo-pronto-soccorso-ospedale-macerata-26-325x217

L’ospedale di Macerata

 

Meningite batterica di tipo B, una 50enne ricoverata all’ospedale di Macerata. La donna si è recata da sola, tre giorni fa, al nosocomio del capoluogo presentando tutti i sintomi della malattia. Ora si trova nel reparto malattie infettive: questa mattina si è svegliata dal coma ed è stata dichiarata fuori pericolo dai medici del reparto guidato dal primario Alessandro Chiodera. La malattia è stata diagnosticata subito e la 50enne è stata tenuta in isolamento per il tempo necessario affinché la cura a cui è stata sottoposta facesse l’effetto sperato. La situazione, comunque, è molto delicata e le condizioni della 50enne – che si trovava a Macerata per lavoro, conosciuta nel capoluogo per la sua professione ma residente fuori regione – sono monitorate costantemente. Nessun allarme in merito al rischio contagio: secondo i rilievi dell’Asur la situazione è sotto controllo. La procedura di rito, una volta accertato che la donna fosse affetta dalla malattia, è scattata subito. Il servizio igiene e sanità pubblica ha ricostruito tutte le situazioni in cui la donna è stata coinvolta nei giorni precedenti al ricovero e tutte le persone con cui è stata in contatto sono state allertate. Effettuata la profilassi non sono stati individuati altri casi di meningite ma, per sicurezza, tutti coloro che sono stati in contatto con la 50enne sono stati sottoposti ad una terapia antibiotica di copertura.

(Redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =