Ussita in festa,
ecco la nuova area commerciale:
“Un’immagine di speranza”

SISMA - In centinaia all'inaugurazione, presenti tra gli altri il governatore Ceriscioli e il presidente della Provincia Antonio Pettinari. A due passi dalla zona rossa un bar, il tabaccaio, l'alimentari, la farmacia, il negozio di bici e l'agenzia di servizi condominiali. La coordinatrice dei terremotati: "Giornata meravigliosa, ora attendiamo l'attuazione delle promesse"
- caricamento letture

area-commerciale-ussita8-650x366

 

 

area-commerciale-ussita9-325x183

 

di Federica Nardi

Parcheggi pieni, pane finito, la ricotta del pastorello appena fatta. A Ussita stamattina la festa per l’inaugurazione del nuovo centro commerciale: centinaia le persone che si sono riversate nel comune montano devastato dal terremoto di un anno fa. Con un sole quasi estivo e il Monte Bove a vegliare su un taglio del nastro che sa di ripartenza. A due passi dal borgo zona rossa ci sono da oggi un bar, il tabaccaio, l’alimentari, la farmacia, il negozio di bici e l’agenzia di servizi condominiali. “Stiamo insieme e riprendiamo in mano la vita di questo posto”, ha detto il commissario Mauro Passerotti. “Faccio appello alla vostra tenacia e coraggio – ha aggiunto –  il presidente della Provincia Antonio Pettinari -. Dobbiamo farcela tutti insieme perché è un problema non solo di chi abita in montagna ma di tutti noi. Qui si gioca il futuro del nostro territorio. Certo, bisogna essere consapevoli dei ritardi. I protagonisti, l’ho detto anche al commissario De Micheli, devono essere le persone che devono essere ascoltate. Insieme, con lealtà, e facendo molto di più di quello che stiamo facendo. Con la priorità della riapertura delle strade”.

area-commerciale-ussita3-325x183

Luca Ceriscioli con l’ex sindaco Marco Rinaldi

Con loro anche il presidente della Regione Luca Ceriscioli: “Grazie ai commercianti che oggi hanno riaperto le attività. Serve coraggio per ripartire – ha esortato il governatore -. Un passo alla volta possiamo andare molto lontano. Ho visto lo scaffale del pane finito e un signore che ne portava dell’altro. Un’immagine di speranza. Un segno che le persone qua possono tornare perché trovano servizi. Presto torneranno anche i cittadini, poi gli impianti e così via”. Seduta ai tavoli c’è anche l’allevatrice Michela Paris, che insieme ad altri colleghi sta riportando la pecora sopravvissana tra i Sibillini, un prodotto tipico della zona che non sarebbe più esistito se non fosse stato per lei e gli altri allevatori. Nonostante sia stato un anno molto difficile. “Stiamo ancora aspettando la stalla – rivela – ma siamo tornati a Ussita a giugno. La voglia di ripartire c’è, ce la mettiamo tutta. Ora siamo arrivati a 300 capi e vogliamo aumentarli”.

area-commerciale-ussita2-325x183

Maria Teresa Nori

Con lei anche Patrizia Valenti che è titolare della struttura sulla costa dove Paris e altri hanno ripiegato da sfollati dopo il sisma. “Ci tenevano davvero a essere qua oggi”, ha detto. “La solidarietà è questa – ha aggiunto Aurora Caruso, che ha casa a Frontignano – Venire qui e ricreare movimento”. Antonella Piermattei è la farmacista: “Devo terminare l’allestimento del negozio ma l’area è molto carina. Speriamo la gente torni”. Maria Teresa Nori, coordinatrice dei terremotati di Visso, Ussita e Castelsantangelo parla di una “meravigliosa giornata. Ora vediamo il prosieguo. Le promesse sono state tante – ha commentato -. Abbiamo ascoltato e ora aspettiamo che le attuino. Qua è  fondamentale che riaprano gli impianti. Ancora non ci è dato sapere sulla situazione ma da quello che so io ci sono due strutture utilizzabili e anche il nuovo rifugio delle Saliere. L’unica cosa che manca da fare è organizzare la forza lavoro per la manutenzione ordinaria. Cosi anche da velocizzare tutto. E poi le strutture ricettive devono tornare.”. Per l’occasione è tornato anche Nello Storani, titolare dell’acqua Roana: “Siamo ripartiti dopo 20 giorni dal terremoto. Voglio ancora investire su Ussita”. Le prime casette dovrebbero essere consegnate per l’8 novembre. Nel frattempo, l’area commerciale è già pronta a riaccogliere gli ussitani.

 

area-commerciale-ussita1-650x366

area-commerciale-ussita

area-commerciale-ussita5-650x366

area-commerciale-ussita6-650x366

area-commerciale-ussita7-650x366

area-commerciale-ussita10-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X