Ponte sul Chienti, partiti i lavori:
traffico concentrato a Sforzacosta
(Video)

CORRIDONIA - Il senso unico blocca il traffico verso la superstrada che si è riversato sugli svincoli vicini. In serata lunghe code da Macerata verso la frazione
- caricamento letture
Alcuni commenti alla chiusura parziale del ponte

strada-chiusa-ponte-chienti

AGGIORNAMENTO DELLE 19,30 – In serata lunghe code da Macerata fino alla frazione di Sforzacosta. Chi vive a Corridonia deve fare un giro più lungo di alcuni chilometri a causa della chiusura del ponte sul Chienti. Il video delle code (guarda).

***

di Gabriele Censi

Primo giorno di lavori sul ponte del Chienti a Corridonia con la chiusura del traffico proveniente da Piediripa e disagi limitati seppure non sono mancate le proteste sul web, sulla tempistica i pareri sono contrastanti, meglio ad aziende chiuse in agosto per qualcuno, meglio ora per altri. Ha funzionato l’informazione preventiva per chi percorre il tragitto e molti hanno adeguato le proprie abitudini anche saltando la pausa pranzo a casa per evitare lunghi tragitti di ritorno al lavoro. La polizia provinciale che ha presidiato per tutto il tempo l’accesso alla rotonda di Piediripa non ha riscontrato particolari emergenze: “Solo qualche fisiologico rallentamento anche nella corsia aperta per chi proviene da Corridonia o dalla superstrada”.

le-giunture-sul-ponte

Gli interventi interessano le giunture sul manto stradale

Soprattutto a Sforzacosta si è riversato il traffico maceratese diretto sulla superstrada e nelle ore di punta si sono formate code. “Mi è sembrato tutto nella norma – testimonia il titolare del bar Dino –  vedremo nei prossimi giorni”.  Ma non sono coinvolti solo gli abitanti dei centri limitrofi per raggiungere l’importante arteria Ss77 e la speranza è  che i lavori procedano speditamente. Lorenzo Mariucci che per raggiungere casa a Corridonia ha tentato di attraversare il passaggio pedonale con il motociclo accompagnato a mano comprende le esigenze di messa in sicurezza: “Le giunture sono visibilmente staccate, forse il periodo è critico”. Altri si arrangiano con altri mezzi, chi a piedi (“il fisico ancora me lo permette”),  chi in bici (“per me non cambia niente”). Giro lungo per chi va a fare shopping provenendo da Appignano: “L’alternativa era il fiume a nuoto…”  I commenti sul web intanto si allargano anche alle scelte del passato sulla viabilità. Come quella del ponte a Villa Potenza, o la mancanza di alternativa comode sul quel tratto, fino alla galleria sotto Macerata che “si infrange contro un muro”. Il raffronto con Tolentino “che ha 4 svincoli”, ecc. Insomma il clima è perfettamente in tema con il caldo stagionale.

intro_1-650x366

intro

in-bici-sul-ponte

In bici sul ponte

Code-in-direzione-Sforzacosta

Traffico a Sforzacosta

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X