Trovano 17enne abbandonato,
affidato ai servizi sociali

PORTO RECANATI - Il giovane, d'origine albanese, non ha parenti in Italia. I carabinieri lo hanno soccorso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri-archivio-cc-arkiv-120-650x372

 

Si guardava attorno spaesato, non parlava italiano e sembrava non rendersi conto di dove fosse. Un ragazzino di nazionalità albanese di 17 anni è stato ritrovato a Porto Recanati in stato di abbandono. Era senza documenti, non parlava italiano e non aveva genitori o parenti in Italia. I carabinieri lo hanno preso in custodia e affidato ai servizi sociali. Non è la prima volta che accade, un fenomeno frequente quello della presenza dei ragazzini stranieri, albanesi o nordafricani fatti ritrovare in Italia affinché venga garantita loro un’istruzione e un sostentamento. A Porto Recanati è il secondo episodio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X